ULTIM'ORA

Siracusa: rinnovato il contratto Collettivo Nazionale Autoferrotranvieri


filt cgil

News Siracusa: è stato rinnovato, dopo 7 anni, il contratto Collettivo Nazionale Autoferrotranvieri, valido per tre anni, fino al 31/12/2017. Il contratto conferma l’orario a 39 ore settimanali, dando all’azienda la possibilità di incrementare la produttività, con accordo aziendale. Inoltre, obbliga le aziende al versamento di un contributo di 100 euro annui a un Fondo di Previdenza Complementare “Priamo” per tutti i lavoratori.

Rafforzata la Clausola Sociale per il passaggio di personale tra un’azienda e l’altra. La tutela prevista dall’art. 18 della legge 300/70 viene salvaguardata, quindi ai lavoratori non si applicherà la normativa sui licenziamenti prevista dal JOBS ACT. Il Contratto riconosce agli autoferrotranvieri un incremento della retribuzione di 100 euro mensili, e di 600 euro una tantum.

E’ importante sottolineare che vengono recepiti gli Accordi Interconfederali del 2014 su rappresentanza e democrazia, inoltre l’ipotesi di accordo del CCNL è stata siglata con riserva dalle Segreterie Unitarie Nazionali e si considererà sciolta in esito alla consultazione Referendaria dei lavoratori prevista il 15, 16, 17 dicembre.

A Siracusa, un’assemblea unitaria che si terrà il 15 dicembre alle 10.00 presso l’azienda AST e nella quale saranno presenti il Segretario Di Maio della FILT Regionale e il Segretario della FILT Provinciale Vera Uccello, e si illustreranno i contenuti e le novità previste  nell’accordo, e si consulteranno con il referendum tutti i lavoratori.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: