ULTIM'ORA

Siracusa. Questa mattina, exploit di pubblico alla fortezza Eurialo, fra i visitatori la Comunità Sorda


Castello Eurialo Siracusa Times

Le cinque torri della fortezza Eurialo

News Siracusa: exploit di visitatori, questa mattina alla fortezza Eurialo, in occasione della prima domenica del mese, giorno in cui l’ingresso ai siti culturali statali è gratuito. L’apertura è stata resa possibile grazie all’interessamento dell’associazione “Guide Turistiche di Siracusa” che, oltre a rendere fruibile il sito per la mattinata odierna, si è occupata di fornire le spiegazioni utili per capire l’importanza dell’unica fortezza ellenistica presente in Europa. Le guide si sono occupate anche di accogliere i numerosi visitatori che hanno letteralmente “preso d’assalto la fortezza Eurialo”.

Ad accogliere i visitatori proprio, loro, le guide turistiche che hanno illustrato la fortificazione  fin dalla sua edificazione voluta da Dionisio I. Le guide hanno anche spiegato l’origine del nome che indicherebbe la conformazione fisica del sito, infatti “euryelos” vuol dire “chiodo dalla larga base”.

I ciceroni hanno anche illustrato i tre fossati, le grandi cinque torri, di cui rimangono solamente i resti nel fronte del mastio e le caditoie, da dove i soldati gettavano olio bollente sui nemici.

Castello Eurialo Siracusa Times (2)

L’ultima visita della giornata si è svolta alle 12, dopodiché il cancello si nuovamente chiuso.

Quella di questa mattina è stata una giornata nel segno della sensibilità per l’abbattimento delle barriere architettoniche infatti, a visitare l’importante fortezza, anche la Comunità Sorda di Siracusa che per la prima volta hanno messo piede alla fortezza. I soci, “capitanati” dal presidente Salvatore Risuglia, hanno potuto assistere alla visita guidata, tramite al servizio d’interpretariato in LIS, eseguito da Daniela Campisi, grazie all’associazione “Sicilia Turismo per Tutti”.

Ed è proprio la presidente dell’associazione, Bernadette Lo Bianco ad esprimere soddisfazione per la giornata odierna: “Boom di presenze fra i 35 sordi, più i parenti, che hanno effettuato il bellissimo tour guidato. Ormai, noi di Sicilia Turismo per Tutti possiamo dire di aver abbattuto le barriere sensoriali per le persone sorde. Il nostro impegno è comunque quello di promuovere turisticamente la Sicilia e Siracusa a 360 gradi, creando eventi e soprattutto creando percorsi turistico/culturali ed enogastronomici per tutti”.

Si ringrazia per le foto Ettore Spicuglia.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: