ULTIM'ORA

Siracusa. Pronti a compiere il furto, pedinati dai Carabinieri: arrestati due fratelli netini


carabinieri - siracusatimesNews Siracusa: i Carabinieri della Stazione di Cassibile hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di tentato furto aggravato, due fratelli residenti a Noto (SR), D’Amico Giuseppe e Gaetano, il primo 34enne, il secondo 20enne, sorpresi dai militari dell’Arma nell’intento di asportare un marsupio contenuto all’interno di un furgone.

I due si sono avvicinati, dopo averlo seguito negli spostamenti, ad un furgone utilizzato per il trasporto di acqua e bevande presso gli esercizi commerciali di Fontane Bianche, ed appena notato l’autista allontanarsi per fare una consegna di merce hanno approfittato della temporanea assenza per rubare il marsupio contenente l’incasso, circa 70 euro, oltre a documenti vari.

I fratelli non sapevano però di essere già seguiti dai Carabinieri di Cassibile, a cui i volti di due persone non conosciute nella zona e gli spostamenti continui effettuati, avevano destato particolare sospetto. Al termine delle formalità di rito, i due fratelli sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: