ULTIM'ORA

Siracusa, Princiotta: “Dimissioni Lo Iacono? Non confondiamo gli atti voluti con gli atti dovuti”


Simona PrinciottaNews Siracusa: dimissioni di Nicola Lo Iacono dall’incarico della presidenza al Collegio dei Revisiori dei Conti del Comune aretuseo. Dopo l’elezione nello scorso mese di maggio, seguita dalle modifiche al regolamento sull’attività delle commissioni consiliari, lunedì scorso è stato deciso dal dottore Lo Iacono la rinuncia al suo incarico.

“Ad oggi non ho mai compreso cosa abbia spinto un professionista quotato come Lo Iacono ad accettare un incarico da presidente del collegio dei revisori alla luce della piena incompatibilità con gli altri incarichi” – così esprime la sua perplessità la consigliera Simona PrinciotTa. Al momento dell’insediamento – prosegue –  avevo già sollevato in aula il problema di incompatibilità di ruolo del dottore Lo Iacono al momento della sua elezione, come presidente del collegio dei revisori dei conti, aveva già degli incarichi da parte delle Procura, uno in particolare lo vedeva chiamato ad esprimere parere sulla regolarità di alcune determine che insistono sul bilancio comunale del 2014. Contemporaneamente il professionista da presidente del collegio dei revisori veniva chiamato ad esprimere parere di regolarità sul consuntivo 2014”.

“Le dimissioni di Lo Iacono – continua Simona Princiotta – sono apprezzatissime ma tardive in quanto presentate solo il giorno successivo al rilascio del parere, peraltro favorevole, del consuntivo del 2014 in quanto Lo Iacono, per coerenza, si sarebbe dovuto astenere dal dare parere o comunque dimettersi prima”. Nel contempo i revisori dichiarano “di non essere riusciti ad escludere in modo assoluto la presenza di irregolarità in quanto impossibile quand’anche ce ne fosse stato il tempo per una verifica capillare”.

“Così come lamentano l’assenza di segnalazioni a carico delle commissioni consiliari dimenticando che la sottoscritta, componente della seconda commissione, ha fatto trasmettere dalla segretaria un verbale attestante rilievi importanti da loro chiaramente ignorati”.

“Sulla regolarità e la legittimità di questo parere – conclude la Princiotta – si vedrà più avanti e nelle sedi opportune”.

foto di  Michele Pantano

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: