ULTIM'ORA

Siracusa Pride, il sindaco Garozzo incotra Arcigay: “da sempre sosteniamo la comunità LGBT”


 

arcigay garozzo - siracusatimesNews Siracusa: il sindaco Giancarlo Garozzo, questa mattina, insieme al presidente Arcigay Armando Caravini e i componenti del direttivo Arcigay Siracusa, per discutere ed ufficializzare il documento politico riguardante il Siracusa pride. Il Siracusa pride sarà patrocinato dal Comune di Siracusa, avrà come madrina, la senatrice Monica Cirinnà, promotrice del disegno di legge sulle unioni civili approvato definitivamente dal Parlamento, ad aprile (Leggi qui). Sarà la prima volta della senatrice Cirinnà ad un gay pride scegliendo Siracusa. Ricordiamo il tema del gay pride: “E se fosse amore…” si svolgerà il 14, 15 e 16 luglio; 16 luglio, sarà previsto il corteo finale dalle ore 18, con un percorso da seguire nell’isola d’Ortigia.

“Siamo sempre disponibili– afferma il sindaco Giancarlo Garozzo- a interloquire e sposare le iniziative e tematiche della comunità LGBT. E’ un percorso già aperto sin da quando abbiamo approvato, a larghissima maggioranza, l’istituzione del registro delle unioni civili che amplia i diritti.”.

“Siamo enormemente soddisfatti– conclude il presidente Armando Caravini- di sapere che tutta la giunta comunale insieme al sindaco di Siracusa scenderanno in piazza per la manifestazione. Siracusa si conferma una città per i diritti civili, grazie a questa amministrazione, ci accingiamo verso un grande pride con la nostra madrina, la senatrice Monica Cirinnà. Hanno aderito a partecipare al Siracusa pride anche il sindaco di Floridia Orazio Scalorino e la giunta comunale di Floridia”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: