ULTIM'ORA

Siracusa: presentato stamane il nuovo esecutivo provinciale del Partito Democratico


Pd Siracusa Times

Il nuovo esecutivo provinciale del Partito Democratico

News Siracusa: è stato presentato questa mattina il nuovo esecutivo provinciale del Partito Democratico, alla presenza del segretario Alessio Lo Giudice e dei due vice segretari Orazio Scalorino e Michelangelo Giansiracusa.

Di seguito i nomi del componenti con relative deleghe: Sonia D’Amico (Innovazione e Smart Cities ), Alessandra Furnari (Legalità e Trasparenza ), Paola Terranova (Scuola, Università e Formazione), Carlotta Zanti (Attività Produttive ), Sabina Zuccaro ( Cultura e Turismo), Alessandro Biamonte (Ambiente e Politiche Industriali) Salvo Cappellano (Enti Locali ), Giuseppe Cataudella (Politiche Sociali ), Fabio Fazzina (Infrastrutture e Trasporti ), Marco Latino (Politiche della Salute) José Sudano (Comunicazione e coordinamento esecutivo)  e Sebastiano Zappulla (Politiche del Lavoro e dell’Occupazione).

“Tutti i componenti che ho scelto per la squadra dell’esecutivo – dichiara Lo Giudicepossiedono competenza, energia, entusiasmo e freschezza, non solo generazionale. Qualità che sono pronti a mettere a disposizione della nostra provincia in vista di un’azione politica incisiva. Le deleghe che ho attribuito riguardano i settori che riteniamo strategici per il rilancio dei nostri territori. L’attività dei componenti dell’esecutivo si coordinerà con il percorso di diversi forum che, su temi come i diritti civili, l’ambiente, il lavoro e le attività produttive, la sanità, le infrastrutture, il terzo settore, i servizi essenziali e i beni comuni, la cultura, le energie rinnovabili, l’innovazione e le politiche sociali, coinvolgeranno esperienze individuali e associative che nascono fuori dal PD ma che possono contribuire alla definizione di una consapevole linea politica per il nostro Partito. Una linea che scaturirà dalla ricchezza del confronto e che si tradurrà nella rapidità delle decisioni e nella chiarezza delle posizioni. Da oggi in poi l’agenda la detta il PD, sfidando sul campo dell’amministrazione gli altri soggetti politici, compresi i 5 Stelle. Moltiplicheremo – conclude Lo Giudice – le esperienze virtuose che i nostri Sindaci, a partire da quelli che ho coinvolto come vicesegretari, stanno realizzando in settori fondamentali per i cittadini”. 

“Abbiamo dimostrato in diverse realtà locali – afferma il vice segretario e sindaco di Floridia, Scalorino – di poter gestire direttamente e pubblicamente il servizio idrico. Rispetto all’azienda privata abbiamo dimostrato di poter attuare una gestione efficiente, riducendo notevolmente i costi e migliorando il servizio. Crediamo in una gestione pubblica del servizio idrico. Questa è la direzione che il PD vuole assumere in provincia. Naturalmente, aspettiamo una legge regionale che possa mettere tutte le amministrazioni locali nella condizione di poter gestire pubblicamente l’acqua”.

“L’incisività dell’azione dell’esecutivo provinciale si misurerà nella capacità di vincere i nostri limiti storici: autoreferenzialità, divisioni, distanza dai problemi dei cittadini – a dichiaralo è il vice segretario e sindaco di Ferla Giansiracusa – Una sfida che siamo chiamati ad affrontare ripartendo proprio da quei luoghi, come Augusta, in cui maggiore è stato lo scollamento con la società civile. Mettere la politica al primo posto, oggi, come strumento di crescita sociale ed economica, non è mera utopia ma ambizione concreta e possibile”.

Intanto dopo la comunicazione alla stampa del nuovo esecutivo, il segretario Lo Giudice ha svolto la prima riunione e al termine si è recato a Palermo per discutere sulla situazione politica regionale, il segretario regionale Fausto Raciti e il vicesegretario nazionale Lorenzo Guerini.

 

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: