ULTIM'ORA

Siracusa: presentata denuncia contro ignoti per i cani avvelenati in contrada Serramendola


cani siracusa timesNotizie a Siracusa: succede che sei semplicemente un animale. Succede che, magari, non hai avuto la fortuna di trovare una famiglia che ti tenga dentro le mura domestica. Succede che paghi il tuo essere “cane” con la morte incontrando gente senza scrupoli.

Succede che se sei un animale vieni comprato per far giocare i bambini e poi vieni buttato via. Succede che se sei un animale poi diventi “pesante”. Diventa pensante portarti già a fare i bisogni. Diventa pensate quando, magari, vomiti in casa. Diventi pensati nonostante i tuoi occhi esprimano tutto il bene che può esserci nella terra.

E’ di ieri l’incresciosa notizie della “carneficina” avvenuta in contrada Serramendola in zona Tivoli. I cani avvelenati, curati dall’associazione Oipa della quale è presidente Laura Merlino, sono in tutto una decina. Vaccinati e dotati di microchip non arrecavano fastidio a nessuno vista anche la posizione lontana dalle abitazioni e l’assenza di comportamento violento.

Sei cani su dieci sono stati presi in tempo e soccorsi dal veterinario.

Chi ha avvelenato questi poveri cani ha commesso un reato penale che viene sanzionato anche con una condanna pesante. La presidente dell’Oipa Laura Merlino, intanto, ha reso noto come è stata presentata una denuncia contro ignoti in  merito alla vergognosa faccenda.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: