ULTIM'ORA

Siracusa, premio Tonino Accolla. I dettagli del programma oggi in conferenza stampa


News Siracusa: “Un evento che ormai occupa un posto di rilievo nel calendario delle manifestazioni nella nostra città.  Un plauso ad Arca, che quest’anno addirittura  raddoppia, mantenendo la qualità e la capacità di coinvolgere protagonisti del territorio, ma anche personalità del mondo  del cinema nazionale ed internazionale”.

Con queste parole, l’assessore alla Cultura Francesco Italia, ha aperto la conferenza stampa di presentazione della  la IV^ edizione del “PREMIO TONINO ACCOLLA”, che si svolgerà dal 27 al 28 giugno in piazza Minerva.

All’incontro con i giornalisti erano presenti anche, Stefania Altavilla e Giuseppe Mandalari, rispettivamente project manager e project art director di A.R.C.A.

Giunto alla IV^ edizione, il Premio Tonino Accolla, conferma il format del Contest Live di Doppiaggio con gli allievi finalisti delle scuole di doppiaggio italiane, cui quest’anno si affiancherà una serata dedicata al Cinema ed al Doppiaggio curata da Adriano Pintaldi (presidente del Roma Film Festival).

Con il patrocinio del Mibact, della Regione Sicilia, della Sicilia Film Commission, del Comune di Siracusa e con la partecipazione del Roma Film Festival, Ambi Media Italia e di Fono Roma, quali partner tecnici, prenderà avvio una due giorni dal 27 al 28 giugno, in cui Siracusa diventerà capitale del doppiaggio e del cinema. Il Premio Tonino Accolla (in memoria del doppiatore siracusano scomparso nel 2013) viene organizzato da A.R.C.A. nel 2014 per ricordare e celebrare la sua figura, contestualizzandola nella città che ne ha dato i natali.

Progetto culturale innovativo, ideato e progettato a Siracusa, allo scopo di valorizzare il patrimonio artistico, culturale e monumentale della città, coniugando la storia del cinema italiano rappresentato da Tonino Accolla con la storia di Siracusa, trasformando il PREMIO in uno strumento di promozione del territorio.

Si partirà giorno 27 con una serata omaggio ad ALBERTO SORDI doppiatore; Adriano Pintaldi – Presidente di Roma Film Festival – presenterà una sua retrospettiva realizzata per l’occasione, che ripercorrerà le origini della vita cinematografica del grande attore, esordiente nel doppiaggio di Oliver Hardy e di altri attori americani quali Robert Mitchum, Cary Grant o Anthony Quinn. Tra gli altri ospiti il regista Roberto Andò, con un suo omaggio alla Sicilia, curato sempre da Adriano Pintaldi, presentato attraverso la sua filmografia, con il riconoscimento di un Premio all’Eccellenza. Presenza esclusiva ed unica sarà quella del decano del doppiaggio italiano, Claudio Sorrentino, grande amico di Tonino Accolla, che raramente ha preso parte a serate evento, storica voce di John Travolta e Mel Gibson, al quale verrà riconosciuto il premio speciale alla carriera. Presenti ad entrambe le serate Marco Eugenio Di Giandomenico, scrittore, critico e accademico della sostenibilità dell’arte e codirettore del master VIDEOART & FILMMAKING dell’ARD&NT Institute (Accademia di Belle Arti e Politecnico di Milano) di Milano, Massimo Corvo, attore, doppiatore e direttore del doppiaggio (voce di Silvester Stallone, Jean Reno, Laurence Fishburne, Vin Diesel, Bruce Willis, Samuel L. Jackson),  Christian Iansante doppiatore (voce di Bradley Cooper, Rhys Ifans, Joseph Fiennes, Billy Burke), Emanuela Rossi (moglie di Francesco Pannofino), ma soprattutto attrice, doppiatrice e direttrice del doppiaggio (è la voce italiana ufficiale di Michelle Pfeiffer, e ha doppiato anche Robin Wright, Kim Basinger, Kristin Scott Thomas, Angela Bassett, Emma Thompson, Rene Russo, Debra Winger, Sissy Spacek, Rebecca De Mornay e Cate Blanchett in diverse significative interpretazioni), Lucia Sardo attrice di cinema e soprattutto teatro (tra i suoi film come interprete, ricordiamo: Italo, Più buio di mezzanotte, La siciliana ribelle, I Cento passi, Malèna), Franco Mirra, direttore e fonico di Fono Roma; tra gli ospiti anche l’attrice e conduttrice Vanessa Galipoli.

Le due serate saranno caratterizzate, da un grande spettacolo di doppiaggio, dai “one to one” curati da Adriano Pintaldi con Roberto Andò e Claudio Sorrentino, con cui verranno ripercorsi alcuni dei momenti della storia del Cinema e del Doppiaggio.

La finalità del PREMIO TONINO ACCOLLA è quella di valorizzare la figura del doppiatore, rappresentata spesso da una “voce nell’ombra”, di cui si apprende dell’esistenza soltanto al momento in cui viene a mancare. La realizzazione dell’evento nella piazza centrale di Ortigia, sotto le stelle, costituisce l’ulteriore appeal in termini promozionali della città, trasformata per una serata in una sala di doppiaggio a cielo aperto.

Saranno 6 i finalisti selezionati da Fono Roma per l’edizione 2017 del Premio Tonino Accolla: Chiara Sansone (Lord Byron Institute), Daniele Sapio (Voice Art Dubbing), Gemma Anna Sergi (Voice Art Dubbing), Giulio Mayer (Teatro A Manovella), Ilaria Cardone (DubStage) e Valerio Bertaccini (DubStage); allievi che provengono quest’anno da Milano, Firenze, Roma, Napoli e Bari, finalisti di una selezione che ha visto coinvolti oltre 80 allievi provenienti da 12 scuole di doppiaggio distribuite su tutto il territorio nazionale.

Nella finale del 28 giugno, gli allievi doppiatori si confronteranno con doppiaggi live su più anelli di dialoghi e monologhi scelti da Fono Roma e AMI.  La valutazione delle performance viene effettuata da una giuria tecnica presente durante la serata che sceglie a proprio insindacabile giudizio, i migliori allievi doppiatori maschile e femminile, ai quale verrà attribuito il PREMIO TONINO ACCOLLA 2017.

La giuria tecnica vedrà come presidente Claudio Sorrentino, unitamente a Massimo Corvo, Emanuela Rossi, Christian Iansante, Franco Mirra, Lucia Sardo, Adriano Pintaldi e Marco Eugenio Di Giandomenico, mentre la direzione del doppiaggio dal vivo verrà curata da Lorenzo Accolla.

Presenta Mimmo Contestabile, affiancato dall’attrice Vanessa Galipoli. Project Manager Stefania Altavilla, Project Art Director Giuseppe Mandalari

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: