ULTIM'ORA

Siracusa, ponte sul fiume Cassibile. La Sovrintendenza da l’ok, Vinciullo: “l’Anas riparta con i lavori”


Ponte di cassibile siracusa times

News Siracusa: la Sovrintendenza per i Beni Culturali e Ambientali si è detta favorevole all’intervento di risanamento conservativo del ponte sul fiume Cassibile, sulla Strada Statale 115 “Sud Occidentale Sicula”. A darne notizia è l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’Ars.

“Come si ricorderà – dichiara l’On. Vinciullo per l’intervento riguardante il viadotto Cassibile era previsto un intervento di demolizione e ricostruzione. Dopo l’inizio dei lavori, per quasi un anno, gli stessi sono rimasti fermi, creando grosse difficoltà a tutti coloro i quali dovevano transitare da Cassibile verso Avola e viceversa. Successivamente, dopo numerose proteste da parte dei cittadini, si è proceduto alla riapertura del viadotto.” 

“In seguito – prosegue l’Onorevole – l’Anas ha consegnato alla Sovrintendenza un progetto relativo ai lavori di restauro conservativo del ponte. Detta documentazione, pervenuta in Sovrintendenza in data 29/07/2016, ha avuto parere favorevole e adesso l’Anas non ha più alcun motivo per non iniziare i lavori così come erano stati progettati nel 2004 quando, in seguito a una forte massa d’acqua che si abbatté sul ponte, fui costretto, nella qualità di Assessore alla Protezione Civile, a chiudere il ponte e si convenne con l’Anas di abbattere il vecchio ponte e costruirne un altro, al fine di aumentare la sezione idrografica che aveva dimostrato di non essere nelle condizioni di assolvere alle proprie funzioni. E del resto, il Genio Civile di Siracusa, anche recentemente, ha evidenziato più volte l’incompatibilità tra i vincoli imposti dalla Sovrintendenza con le esigenze di adeguamento dell’opera alle normative vigenti e, in particolare, all’adeguamento della portata idraulica”.

“Adesso – conclude Vinciullo con il parere favorevole della Sovrintendenza e quello del Genio Civile, la speranza è che i lavori possano ripartire al più presto, in modo tale che, durante i mesi di ottobre e novembre, il ponte possa essere chiuso e possano essere realizzati i lavori necessari al fine di rendere più sicuro il ponte sul fiume Cassibile”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: