ULTIM'ORA

Siracusa, Politiche sociali su autismo l’assessore Scorpo: “Nessun ritardo nella risposta al consigliere Castagnino e nessun tentativo di sottrarmi al mio dovere di assessore”


Rosalba Scorpo

News Siracusa:Nessun ritardo nella risposta al consigliere Castagnino e nessun tentativo di sottrarmi al mio dovere di assessore. Ma è giusto che si sappia che la sua interrogazione a risposta scritta è stata depositata all’Ufficio di Presidenza in data 4 giugno con protocollo 856 e che alla stessa, in data odierna e quindi nel giro di pochi giorni, ho dato seguito per iscritto. Respingo al mittente, quindi, ogni altra considerazione in merito”: lo dichiara l’assessore alle Politiche sociali, Rosalba Scorpo, che nella risposta scritta ad un’interrogazione del consigliere Castagnino sulle politiche sociali in materia di autismo, fa il punto della situazione.

Aggiunge Scorpo: “Il progetto rivolto a minori disabili 0/18 gestito da una cooperativa sociale specializzata in autismo, la “Cooperativa San Martino”, si è concluso a fine maggio. Da quest’anno, per esiguità di fondi, il progetto si interrompe, ma qualora nel bilancio 2015, il Consiglio intendesse destinarvi nuove somme, si procederà con la pubblicazione dell’avviso pubblico relativo a progetti rivolti a minori disabili, in particolare a coloro i quali concludono cicli riabilitativi presso centri diurni e quindi rimangono privi di qualsiasi forma di intervento”.

Conclude l’assessore: “Per quanto concerne le istanze di assistenza protocollate, si sottolinea che il “Progetto Gioco Disabilità” è terminato qualche giorno fa pertanto non capisco quali istanze ad oggi risultano inevase. Vero è, invece, che non risultano richieste formali da parte delle associazioni coinvolte depositate presso il mio assessorato. In attesa di approvazione del bilancio di esercizio 2015, il settore avvierà l’avviso pubblico che è già stato predisposto. Ricordo infine che il Comune partecipa con l’ASP all’interno del PAL nello sviluppo di politiche di integrazione socio-sanitarie”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: