ULTIM'ORA

Siracusa, Politica. Cutrufo inaugura la corsa alle regionali e vince la “sfida” con il pubblico


Siracusa. Gaetano Cutrufo vince la sua prima “sfida”, il primo incontro con il pubblico dopo l’annuncio della candidatura indipendente con Alternativa Popolare alle prossime elezioni regionali. Un bagno di folla colorato da una moltitudine di caschi gialli, indossati dai tanti operai che hanno partecipato, ha riempito i locali del Comitato di viale Scala Greca questo pomeriggio. A dimostrazione del grande consenso popolare verso la candidatura di Gaetano Cutrufo, le tante persone presenti, quest’oggi, allo scopo di sostenerlo ed incoraggiarlo.

Cutrufo è un imprenditore e manager siracusano, impegnato tanto nello sport quanto nell’ambito sociale. A sostenerlo anche il sindaco Giancarlo Garozzo e il vicesindaco Francesco Italia, insieme a buona parte della giunta e del consiglio comunale. Davanti ai suoi sostenitori, il presidente del Siracusa Calcio ha deciso di metterci la faccia. Un uomo lontano dagli scenari politici che ha deciso di mettersi in gioco per provare ad entrare nel parlamento siciliano con lo scopo di mettersi a servizio della sua città, Siracusa. Una terra che ama profondamente. Una sfida che promette di vincere.

In questo scenario di crisi dell’identità politica i cittadini sentono, fortemente, la necessità di sostenere la candidatura di una persona al di fuori dai meccanismi politici e Cutrufo, su questo, detiene un vantaggio. Nonostante nel discorso di presentazione Cutrufo abbia apertamente dichiarato di non essere avvezzo ai comizi, non si può che valutare positivamente il suo primo intervento pubblico.

Il programma elettorale sarà pubblicato nei prossimi giorni. Intanto il candidato punta dritto al suo obiettivo, migliorare il territorio di Siracusa, mantenendo alto il focus su industria, turismo ed agricoltura.
Gaetano Cutrufo, imprenditore abituato a lavorare in ambito nazionale e internazionale, intende applicare la sua visione extraterritoriale a livello locale, cercando di espandere gli orizzonti della città di Siracusa.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: