ULTIM'ORA

Siracusa. Polemica sui campi di Paddle Tennis alla Cittadella, la nota del presidente Vancheri


campi paddle tennis cittadella - siracusatimes

immagine di repertorio

News Siracusa: prosegue la polemica sui campi di Paddle Tennis alla Cittadella dello Sport (Leggi qui). Dopo le dichiarazioni rilascate dal Circolo Canottieri Ortigia, società concessionaria degli impianti sportivi della Cittadella per la stagione 2015/2016, è il turno del presidente Valerio Vacnhieri, di cui riportiamo per intero le sue dichiarazioni in una nota rilasciata oggi:

In merito alla replica del Dott. Salvo Baio sull’installazione dei campi di Paddle Tennis alla Cittadella dello Sport, e a beneficio del pubblico servizio d’informazione, il Circolo Canottieri Ortigia intende chiarire che:

La facoltà di riqualificazione e di fornitura di servizi ulteriori da parte del Gestore è prevista al punto n. 5 del capitolato di servizio, allegato al Bando.

E’ noto ai giuristi che le sentenze, oltre a risolvere il caso concreto, affermano e si basano su un principio di diritto, che si estende oltre la singola controversia. Nel caso in esame, il Consiglio di Stato ha statuito che per l’installazione di elementi mobili ancorati al terreno, che non implichino la realizzazione di opere edili, per la realizzazione di un impianto sportivo (poco importa se sia di calcetto, tennis, tamburello o altro) non è necessaria alcuna autorizzazione amministrativa.

Confidiamo sulla certezza che il Dott. Baio, peraltro in gioventù atleta dell’Ortigia, sia come suo stile animato da esigenze di trasparenza e che non sia portatore di interessi personali, diretti o indiretti. E siamo certi, dunque, che a questo punto, soddisfatto ogni suo dubbio, sarà anch’egli ben lieto di porre fine ad una polemica che ha già stancato gli sportivi siracusani.

 

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: