ULTIM'ORA

Siracusa, Pillitteri: “la politica torni ad essere aperta e vissuta con spirito di servizio”


Sergio Pillitteri

Sergio Pillitteri

News Siracusa: Sergio Pillitteri, presidente dell’associazione culturale Per la città che vorrei e segretario del circolo Tiche Epipoli del Partito Democratico, si esprime sulla politica provinciale: “si prenda esempio in città dal grande operato delle tante associazioni, una vera e propria rete culturale sana e attiva, la politica riparta da qui. Si riparta dalle persone che vivono la politica con passione e serietà”.

“La buona politica è quella che si fonda sull’esigenza di relazionarsi con gli altri, di pensarsi non all’insegna di un “io individualista”, “io-prossimo” e di poter, così, contribuire a dar vita a istituzioni vitali e capaci di raccogliere le istanze della società.. Ma sempre più ci si sente soli in questa battaglia: solo superando l’indifferenza, coinvolgendo i giovani, stimolando la partecipazione si può recuperare il senso dei valori e la ricerca disinteressata del “bene comune”.

“La politica, quella buona, deve tenere stretta la relazione tra il dire e il fare: i valori che si assumono, i progetti che si costruiscono, le attuazioni che di essi si riesce a realizzare. Interessarsi del propria città significa, confrontarsi con i cittadini, con le loro istanze – continua Pillitteri–  con una collettività sempre più sensibile ai propri diritti e bisogni. Non si può e non si deve rifugiarsi dentro le stanze di palazzo e dimenticare la responsabilità che riveste un sindaco, consigliere comunale o circoscrizionale”.

“Si può e si deve lavorare per ore intere dedicandosi ai propri cittadini e allo sviluppo del proprio territorio, soltanto se vi è la passione di fare ciò, di partecipare, quel senso di condividere scelte e azioni che oggi sembra smarrito. Non possono prevalere gli interessi del singolo rispetto alle buone regole comportamentali ed etiche di chi svolge funzione di rappresentante delle istituzioni – conclude. Dalla profonda sfiducia verso chi fa politica, si può ripartire ma valorizzando risorse umane in grado di garantire trasparenza”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: