ULTIM'ORA

Siracusa. “Per la città che vorrei” presenta il nuovo libro di Antonino Marino: ” La principessa dagli occhi di perla”


image1News Siracusa: Sergio Pillitteri presidente dell’associazione Per la città che vorrei: ” ancora un altra esperienza a cui rendere valore, un giovane della nostra provincia che ci racconta un esperienza dove la solidarietà sociale è un principio fondamentale.
Giovedì 12 Maggio ore 18.00 presso l’Istituto Privitera, viale Regina Margherita Siracusa, si terrà la presentazione del nuovo libro “La principessa dagli occhi di perla” di Antonino Marino.
Questo lavoro letterario spiega Antonino Marino, nasce dopo essermi posto le due domande citate nella presentazione del libro: il sogno che ho realizzato di partire per questi luoghi e cercare di sforzarmi di non far rimanere tutto solamente un viaggio e grazie all’ esperienza vissuta, provare a far qualcosa per rendermi utile provando a concretizzare il sogno di lasciare questo mondo migliore di come lo abbiamo trovato. ”
Il libro “La principessa dagli occhi di perla” scaturisce dall’esperienza fatta in Senegal nell’Aprile del 2015 dall’ incontro con persone e storie di vita, dalla scoperta della realtà locale africana e di conoscenza del territorio e della sua popolazione, dal contatto costante con i bambini del luogo e la relazione con il territorio africano.
Da quanto visto e vissuto, dai confronti avuti con la comunità e con il rapporto giornaliero con i piccoli abitanti del luogo, nasce la voglia di dar vita a questo progetto culturale che mira a migliorare la relazione tra persone, con i bambini e gli studenti, a incrementare l’essere cittadini del mondo senza barriere e divisioni.
Spinto dallo spirito di servizio che mi contraddistingue, consapevole della promessa scout pronunciata tanti anni fa e che oggi più che mai sento viva e che ogni giorno provo a testimoniare , nell’accettazione di tutti gli esseri umani come nostri fratelli, nel donare agli altri qualcosa che possa renderli felici, nello spingerci oltre per rendere possibile l’impossibile.
Con la partnership dell’Unicef, per dar sostegno ai bambini e al popolo africano l’obiettivo concreto che ci prefiggiamo è di raccogliere dei fondi che anche attraverso le vendite del libro “La principessa dagli occhi di perla”, saranno destinati al progetto nazionale “Sopravvivenza e sviluppo dell’infanzia in Africa centrale e occidentale” promosso dall’ Unicef Italia a cui ho deciso di aderire.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: