ULTIM'ORA

Siracusa, passaggio del testimone alla Consulta Comunale Giovanile. Zappulla lascia la presidenza


Marco Zappulla siracusa times

Marco Zappulla, Vice-Segretario Provinciale del PD Giovani

News Siracusa: dopo due anni cambia il vertice della Consulta Comunale Giovanile di Siracusa. Scaduto il tempo del suo mandato, il Presidente in carica Marco Zappulla ha di recente accettato altri incarichi che lo assorbiranno nel tempo a disposizione.

Zappulla è stato infatti eletto Vice-Segretario Provinciale del PD Giovani e per questo si darà spazio a un’altra candidatura al vertice della Consulta Giovanile, in modo da potergli assicurare continuità di presenza ed azione. La Consulta, si è capito sotto la spinta di un presidente dinamico, può essere valido e utile interlocutore della giunta in carica ponendosi nell’interfaccia giusta con altre realtà istituzionali e comunque rappresentative del tessuto economico-sociale col fine precipuo di far rimanere i giovani a Siracusa nella piena realizzazione dei loro sogni personali, lavorativi, e di vivibilità urbana.

La componente giovanile aretusea vede dunque in prospettiva profilarsi, dopo le presidenze di Tony Bonafede prima e Marco Zappulla poi, un terzo mandato al vertice che possa fare da portavoce e da espressione sintetica delle oltre 30 associazioni che per ora ne fanno parte. Il mese di marzo vedrà quindi eletto il nuovo Presidente della Consulta Comunale Giovanile con un proprio programma.

“Lo scorso giovedì – ha dichiarato il Presidente uscente Marco Zappulla – per l’ultima volta ho presieduto la Consulta Giovanile del Comune di Siracusa. Ho mezzo cuore che piange e mezzo che ride. Mezzo piange perché è stato commuovente dover lasciare questa importante carica che sento cucita addosso. Mezzo cuore ride perché a 22 anni ho sfidato me stesso prendendomi la grande responsabilità di dover rappresentare i giovani della mia città”.

Non farò nessuna esibizione muscolare e quindi non elencherò il curriculum delle innumerevoli attività svolte nel corso della mia presidenza – aggiunge Zappulladico solo che la Consulta Giovanile è la vera espressione dell’attivismo politico: un organismo totalmente gratuito dove le associazioni fanno rete tra di loro lavorando esclusivamente sui contenuti, sul confronto, in un contesto di equilibrio operativo, a prescindere dalle varie ideologie politiche di ciascuno. Ringrazio tutte le persone che mi hanno accompagnato in questa importante crescita umana e politica – conclude Marco Zappulla – e ci tengo a rassicurare tutti coloro che mi hanno sempre supportato/sopportato: la mia missione di sana politica, di impegno, di passione e di entusiasmo continua”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: