ULTIM'ORA

Siracusa, Pass Ztl. Ecco cosa cambia nelle regole di rilascio


ztl ortigiaNews Siracusa: Pass Ztl. Sono state varate alcune modifiche alle regole per il  rilascio dei titoli di transito e di sosta all’interno della ZTL, che migliorano l’attuale sistema. Vi spieghiamo come.

Nel caso di veicoli di residenti all’interno della zona a traffico limitato di Ortigia, il Comune rilascerà 1 pass per ogni veicolo di proprietà, all’intestatario munito di patente di guida; 1 pass per ogni veicolo dell’affittuario non residente a Siracusa con contratto superiore a 1 mese; 1 pass per un veicolo dei proprietari di immobili in ZTL non residenti a Siracusa.

I veicoli degli ospiti dei residenti in ZTL non potranno accedere all’interno della stessa, ed i veicoli degli affittuari all’interno della ZTL non residenti a Siracusa, con contratto inferiore a un mese potranno solamente transitare. E’ fatto obbligo a questi ultimi segnalare entro 48 ore al Comando della P.M., per la gestione della banca dati collegata al sistema dei varchi elettronici il numero della targa dei veicoli e la durata del soggiorno.

Veicoli dei clienti di alberghi, B & B e Case Vacanza siti nella ZTL: I veicoli dei clienti delle strutture ricettive possono transitare e sostare, senza limitazioni di orario, negli spazi riservati alle stesse. I clienti delle strutture che non hanno a disposizione spazi riservati, possono solamente transitare. I titolari o gestori delle strutture sono tenuti a segnalare entro 48 ore al Comando della P.M., il numero della targa del veicolo del cliente e la durata del soggiorno. Inoltre, le strutture assegnatarie di spazi riservati alla sosta dei veicoli dei clienti, dovranno fornire agli stessi appositi contrassegni da esibire sul parabrezza dei veicoli ivi parcheggiate.

I pass rilasciati in precedenza alle strutture ricettive cessano di avere efficacia. Le strutture ricettive dovranno, alle scadenze stabilite dal Settore Fiscalità Locale, far pervenire al Comando della P.M. ricevuta di versamento della tassa di soggiorno e per quelle assegnatarie di spazi riservati alla sosta dei veicoli dei clienti, anche al Settore Mobilità e Trasporti.

La mancata presentazione della ricevuta di versamento della tassa di soggiorno, entro 20 giorni dalla scadenza della stessa, comporterà la revoca dell’ordinanza di assegnazione degli stalli riservati e il mancato inserimento delle targhe comunicate, alla banca dati collegata al sistema dei varchi elettronici della ZTL.  Nel caso di veicoli usati per il rifornimento di esercizi commerciali, artigianali, alberghieri e marittimi che si trovano in Ztl, potranno accedere sllo dalle 7 alle 10 e dalle 15 alle 17 . Sarà rilasciato 1 pass per ogni ditta, con sosta massimo di 30 minuti, con obbligo di esposizione del disco orario.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: