ULTIM'ORA

Siracusa: partite le operazioni di rimozione del barcone in secca all’Arenella. Lo comunica Culotti


barcone arenella siracusa timesNotizie a Siracusa: giunge finalmente una buona notizia per gli abitanti e i numerosi fruitori delle zone balneari di Siracusa. Il presidente della Circoscrizione Neapolis, l’avvocato Giuseppe Culotti, comunica infatti che le operazioni formali per la rimozione del barcone in secca all’Arenella ormai dal novembre del 2014 sono ufficialmente partite.

“L’Agenzia delle Dogane – dichiara Culotti – sta valutando l’offerta di 5 imprese, chiamate a stimare i costi dell’operazione. La ditta che formulerà l’offerta migliore, rientrante al contempo nel budget predisposto dall’Agenzia, risulterà aggiudicataria dei lavori e potrà immediatamente intervenire per liberare finalmente il litorale”.

Brevissimi i tempi previsti: già entro il 13 di febbraio prossimo si saprà infatti il nome della ditta vincitrice.

“Qualora però nessuna delle ditte indicate soddisferà i requisiti richiesti – continua il presidente di Neapolis – l’Agenzia delle Dogane provvederà ad emanare un apposito bando, al fine di completare comunque nel più breve tempo possibile la necessaria bonifica”.

“A questo punto – conclude l’avvocato Culotti – mi preme ringraziare sia il produttivo e sempre puntuale contributo dato dal consiglio di Circoscrizione Neapolis sia l’insostituibile opera di raccordo e coordinamento del Comandante Cataldi, il cui lavoro insieme a tutta la Capitaneria di Porto di Siracusa è stato fondamentale prima per la messa in sicurezza del sito e poi per la soluzione definitiva del problema”.

Una volta assegnati i lavori, si prevede un tempo effettivo di rimozione non superiore ai 10 giorni, il che autorizza a stimare la consegna del litorale ai suoi fruitori già abbondantemente entro questa primavera.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: