ULTIM'ORA

Siracusa, parcheggiatori abusivi. Il consigliere Neapolis Bordone: “Daspo urbano inapplicato”


News Siracusa: “nonostante sia stato introdotto il Daspo Urbano, strumento richiesto a gran voce per contrastare le attività abusive su strada, attualmente questa misura nella città di Siracusa è del tutto inapplicata e non se ne comprende il motivo”. Esordisce così il consigliere della Circoscrizione Neapolis di Progetto Siracusa Emiliano Bordone in merito alle questioni sui parcheggiatori abusivi.

“Passo giornalmente dal Parco archeologico della Neapolis – prosegue Bordone – ed incontro sempre gli stessi parcheggiatori abusivi che indossano pettorine fluorescenti e pretendono il pagamento di 3 € a chi parcheggia la propria vettura negli spazi a strisce blu o nei pressi del camposcuola”.

“Il Sindaco – continua il consigliere di quartiere – si attivi subito affinchè venga applicata la misura del Daspo Urbano, così come già accaduto in diversi comuni d’Italia e provveda, inoltre, a far installare al più presto almeno tre parcometri presso il Parco archeologico della Neapolis, in modo tale che i turisti possano acquistare il biglietto in base al tempo di sosta, evitando di corrispondere 3 € al parcheggiatore abusivo. E’ a dir poco assurdo infatti – conclude Bordone che gli stessi, una volta parcheggiata l’auto, non sappiano dove acquistare il biglietto e siano costretti ad acquistarli illegalmente dagli abusivi”.

Siracusa, parcheggiatori abusivi. Il consigliere Neapolis Bordone: “Daspo urbano inapplicato”

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: