ULTIM'ORA

Siracusa: “Operazione Settemassi”, fermata una banda di rapinatori di banche. 8 arresti


rsz_operazione_settemassiNews Siracusa: dalle prime ore odierne, Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile della Questura di Siracusa, coadiuvati dai colleghi dell’omologo Ufficio catanese, stanno eseguendo otto fermi di indiziato di delitto a carico di altrettanti soggetti accusati di rapina.

Le misure, emesse dalla Procura della Repubblica di Siracusa, scaturiscono da un’intensa attività investigativa esperita a seguito di alcuni colpi messi a segno presso degli istituti di credito di Cassibile di Siracusa, Lentini, Palazzolo Acreide e Capo d’Orlando, dal mese di settembre al novembre scorso.

Gli arrestati, identificati per: La Rosa Salvatore (classe 1965) residente a Palazzolo Acreide, Calcò Gaetano (classe 1966) residente a Villasmundo, frazione di Melilli, Conti Taguali Francesco (classe 1988) domiciliato a Villasmundo, Giuffrida Giuseppe Lucio (classe 1986) residente a Catania, Grasso Antonino (classe 1955) residente a Catania, Russo Antonino (classe 1984) residente a Catania, Catania Massimo (classe 1970) residente a Catania, Zito Michelangelo (classe 1955) residente a Catania, dovranno rispondere di aver costituito una stabile organizzazione a delinquere finalizzata alla commissione di rapine in danno di banche.

Negli episodi criminosi considerati, i rapinatori agivano sempre seguendo un preciso canovaccio, operando a volto scoperto o parzialmente travisato e senza fare uso delle armi da fuoco e si guadagnavano la fuga grazie a dei complici che li attendevano all’esterno delle banche a bordo di alcune autovetture.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: