ULTIM'ORA

Siracusa, operazione “Mutua assistenza edile”: soddisfatti i segretari generali di Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil


siracusa veduta siracusa times

News Siracusa: plauso alla Procura e agli uomini della Guardia di Finanza per il lavoro compiuto e per i tempi contenuti di una indagine complessa. Ad esprimerlo, subito dopo la notizia dell’operazione “Mutua assistenza edile” che ha portato al sequestro di beni mobili e immobili riconducibili all’ex presidente dell’Ente scuola edile Siracusana, i segretari generali di Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil, Salvo Carnevale, Paolo Gallo e Severina Corallo.

“Abbiamo appreso con soddisfazione, essendo stati noi a denunciare quanto avvenuto, la notizia – hanno sottolineato i tre segretari – Siamo grati alla Procura della Repubblica e agli uomini delle fiamme gialle; un’inchiesta rapida che ha ribadito gli alti valori della giustizia e della legge”.

“Questa vicenda – hanno continuato Carnevale, Gallo e Corallo – è stata portata avanti con determinazione, ma in totale solitudine, dal sindacato siracusano. La mancata firma della denuncia da parte dell’Ance (Associazione nazionale costruttori edili ndr), che non si è costituita neppure parte civile, ci ha provocato grande amarezza”.

“Una condizione che dopo gli sviluppi giudiziari – hanno concluso i segretari generali di Fillea, Filca e Feneal – abbiamo rimosso e sostituito con una maggiore caparbietà che metteremo in campo per recuperare le somme sparite e risarcire, così, un Ente importante e determinante per la crescita di un intero settore. Caparbietà che a questo sindacato non mancherà mai contro chi non rispetta la legalità e i contratti di lavoro”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: