ULTIM'ORA

Siracusa: operazione MedEvac della guardia costiera. Soccorso un marittimo con febbre e appendicite


cap porto siracusa times

News Siracusa: la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Siracusa si è vista impegnata in una operazione di soccorso per il membro dell’equipaggio “Anangel Odissey”, una nave mercantile greca al largo delle coste orientali della Sicilia.
Un ‘operazione di soccorso quella svolta, che in gergo tecnico viene denominata “MedEvac” (evacuazione medica) la quale è stata avviata alle ore 14 di ieri e ha visto l’immediato impiego in mare della  motovedetta SAR CP 323 (nota per le continue attività operate nel quadro dei consistenti flussi di migranti).

In particolare, con il coordinamento del Centro di Soccorso Marittimo Secondario della Direzione Marittima di Catania, la  motovedetta si è diretta  verso la suddetta nave greca, dove a bordo si trovava un marittimo che accusava sintomi riconducibili ad un fortissimo attacco di appendicite accompagnato da febbre alta.

Si è proceduto al trasbrodo dell’uomo, a circa 30 miglia dal  Porto Grande,grazie agli uomini della Capitaneria Siracusana che sono riusciti a svolgere le operazioni, nonostante le pessime condizioni meteo. Il tutto si è conscluso intorno alle ore 17, con il rientro Siracusa e le cure mediche del 118 che già attendeva il marittimo in banchina e pronto per condurre il malato all’ospedale Umberto I.  Qui, l’uomo è ancora ricoverato per i dovuti accertamenti del caso.

 

 

 

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: