ULTIM'ORA

Siracusa. On. Marziano: “All’Asp una struttura REMS”


News Siracusa: su richiesta dell’assessore alla Istruzione e Formazione On.le Bruno Marziano (PD) l’assessore alla Sanità Baldo Gucciardi  ha espresso parere  favorevole per istituire a Siracusa una Residenza per l’Esecuzione della Misura di Sicurezza sanitaria (REMS), ovvero una struttura, gestita dalla Direzione Salute Mentale dell’ASP, che ospiterà e curerà persone soggette a condanna giudiziaria che hanno patologie di natura psichiatrica. Una struttura che fu definita da una legge del 2012 e che risolve  le problematiche derivanti dalla decisione di  chiudere gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (in Sicilia a Barcellona Pozzo di Gotto)

Le REMS,  sono orientate alla cura e riabilitazione  dei rei con problemi psicopatologici. Oltre alla struttura di Naso ( 20 posti letto ), esistono in Sicilia 2 altre strutture: Caltagirone  S. Pietro ( 20 ) e una seconda  struttura ( 10 uomini più 10 donne ), in atto non operativa ma in procinto di partire.

Le strutture sono definite da una programmazione regionale che  prevede  4 REMS per un totale di 80 posti.  Caltanissetta , territorio individuato, non ha attivato  la struttura .

“Inizialmente  – dice l’assessore Bruno Marziano – si era  ritenuto che 60-80  posti letto fossero sufficienti per svuotare l’OPG di Barcellona P.G.. Ma  i residenti in quella struttura erano molti di più e  ogni ASP ha immesso  molti utenti in iter riabilitativi dedicati anche con fondi regionali ,  riuscendo ad  inserirli in percorsi terapeutici  tipo le Comunità Terapeutiche Assistite (CTA) o Case famiglie, Comunità alloggio e borse lavoro. “

“L’ASP di Siracusa – dice ancora Marziano – si era , in un incontro, resa disponibile a gestire una REMS  da 20 posti. E per istituire la struttura  riceverà i fondi necessari”.

La carenza di posti in REMS in Sicilia ha costretto la  Magistratura ad  emettere   provvedimenti di restrizione della libertà e ordinanze di custodia nelle CTA tradizionali  causando non pochi problemi a queste  strutture ( pubbliche e convenzionate )  per la commistione di soggetti psichiatrici abituali e rei con problematiche psichiche,  spesso con comportamenti difformi  rispetto alle  regole  di una CTA.   La REMS a Siracusa colmerebbe il vuoto degli 80 posti letto previsti in Sicilia.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: