ULTIM'ORA

Siracusa. Omidicio Scarso, la brutale aggressione ripresa col telefonino: si cerca il video


giuseppe_scarso_0News Siracusa: omicidio Scarso. Esiste un video girato la notte del 1 ottobre, la notte dell’aggressione a Don Pippo. Esistono delle immagini che raccontano quegli attimi di violenza e pura follia. Ne sono certi gli inquirenti, dopo aver ricostruito le dinamiche di quella brutale aggressione che ha portato Giuseppe Scarso alla morte. L’anziano veniva aggredito e poi dato alle fiamme, nei pressi della sua abitazione in via servi di maria nel quartiere Grottasanta, e dopo due mesi di agonia moriva in un letto di ospedale.

Quel pestaggio che rappresenta solo il culmine di una serie di violenze perpetrate dai giovani Andrea Tranchina e Marco Gennaro, al momento in carcere. Il primo è stato arrestato, pochi giorni dopo la morte di Scarso, avvenuta lo scorso 15 dicembre, grazie allo sviluppo dell’attività investigativa della Squadra Mobile di Siracusa (leggi qui). Il secondo giovane è stato fermato all’aeroporto di Fiumicino dopo una breve permanenza negli Stati Uniti, per sfuggire alla cattura (leggi qui). Ieri al Tribunale del riesame di Catania c’è stata l’udienza sull’istanza di scarcerazione presentata dai legali degli indagati.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti Tranchina e Gennaro sono entrati nell’abitazione di Giuseppe Scarso che, con la bottiglietta di alcol, decisero di dargli fuoco. E’ Gennaro che avrebbe filmato l’intera scena. Un video che, qualora venisse individuato, potrà solo fornire maggiore chiarezza su una storia di violenza, ormai diventata cronaca.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: