ULTIM'ORA

Siracusa, nuovo bando sulla futura gestione della Cittadella dello Sport: il C.C. 7 Scogli ne chiede il ritiro


Cittadella Siracusa TimesNews Siracusa: dopo la pubblicazione del bando per la futura gestione della Cittadella dello Sport, il Circolo Canottieri 7 Scogli, incredulo, aveva prontamente replicato (leggi qui). Oggi, a quindici giorni dalle dichiarazioni rilasciate alla stampa dall’assessore Coppa, la società di Marco Capillo chiede il ritiro del bando “incriminato”.

“Abbiamo deciso di replicare solo perché abbiamo ricevuto numerosi attestati di stima dai cittadini siracusani, anch’essi increduli sulla decisione di indire un nuovo bando per la gestione dell’impianto sportivo”, così si legge nell’ultimo comunicato diffuso dal Circolo Canottieri 7 Scogli.

La “7 Scogli”, rispondendo ad alcune dichiarazione dell’assessore Coppa, ribadisce che “i due precedenti bandi per la gestione dell’impianto Cittadella dello Sport si sono resi necessari non per mera volontà dell’amministrazione ma perché obbligati ad indirli: 2 anni fa, come risulta agli atti, perché il vecchio gestore aveva rifiutato di continuare a gestire (dopo circa 15 anni) e l’anno scorso perché la Procura della Repubblica e Asp Sr avevano imposto la chiusura degli impianti”.

La società, infine, lancia un appello al Sindaco Giancarlo Garozzo: “con profondo senso di responsabilità, volontà e immensi sacrifici economici abbiamo restituito ai siracusani e soprattutto alle nostre generazioni future un impianto in cui nessuno negli ultimi 30 anni aveva fatto tanto e con altrettanto senso di responsabilità chiediamo il ritiro in autotutela del nuovo bando, evitando in tal modo anche ulteriori strascichi giudiziari che graverebbero su noi tutti”.

A cura di Cristina Scevola e Naomi Zappulla

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: