ULTIM'ORA

Siracusa. Non si ferma all’Alt dei Carabinieri, scatta l’inseguimento: denunciato un 29enne


Siracusa. Nella nottata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa, durante un servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione e repressione dei reati hanno denunciato a piede libero un ventinovenne siracusano per resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, B.D. 29enne, siracusano, pescivendolo, alla guida della sua auto, visto uscire dai Carabinieri da una zona nota per lo spaccio di sostanze stupefacenti, è stato immediatamente fermato dalla pattuglia, per procedere ad un controllo approfondito. Tuttavia l’automobilista, dopo aver accostato sul lato della carreggiata come indicato dai Carabinieri, poco prima di essere controllato è ripartito a folle velocità rischiando di investire i militari nel tentativo di darsi alla fuga. È iniziato quindi un vero e proprio inseguimento per le vie della città durante il quale il fuggitivo ha tentato di disfarsi della sostanza stupefacente che aveva appena acquistato.

Pochi minuti dopo tuttavia, gli operanti sono riusciti a bloccare la folle corsa del veicolo ed ha identificare e sanzionare il trasgressore. Lo stesso è stato denunciato a piede libero per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, segnalato alla prefettura per il possesso di due dosi di cocaina e sanzionato per la violazione di svariate norme del codice della strada tra cui il non essersi fermato all’alt degli agenti di polizia e il passaggio con luce semaforica rossa nelle ore notturne, con sanzioni totali per diverse migliaia di euro.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: