ULTIM'ORA

Siracusa: “Nessuno ha visto”. Continuano le ricerche per Alessandro e Luigi scomparsi da 9 mesi


 

campani scomparsiNews Siracusa: non si hanno ancora notizie per i due ragazzi di Caserta, Alessandro e Luigi, scomparsi 9 mesi fà dalla città di Siracusa. Il caso della socmparsa è stato evidenziato e tutt’ora seguito dalla redazione del programma “Chi l’ha visto” che per la terza settimana si occupa dei due giovani di Aversa. Questa volta nella puntata ci sono i tassisti aretusei che da parte loro non ricordano i due scomparsi che si spostavano da Siracusa a Tivoli, luogo in cui svolgevano il lavoro di badanti per un anziano.

Sempre più fitta la trama che avvolge la scomparsa di Alessandro e Luigi, come anche la ricostruzione dei loro ultimi giorni prima del nulla.

Dalle dichiarazione di uno dei figli dell’anziano assisitito, pare che il lavoro dei due non fosse all’altezza delle aspettative, quindi inevitabile il licenziamento. L’uomo avrebbe dovuto accompagnarli alla stazione ma all’ultimo momento avrebbe avuto degli imprevisti. E qui entra in gioco il taxi, utilizzato dai due ragazzi forse per allontanarsi dall’abitazione.

Altra però è la versione di un fratello del primo testimone. L’anziano genitore non era trattato bene dal fratello che ne percepiva anche la pensione. Per questo, qualche giorno prima della scomparsa dei due ragazzi aveva fatto visita, insieme ai legali e agli esperti del tribunale, ai due ragazzi. Alessandro e Luigi, anzi, avrebbero fatto risaltare una situazione disperata in casa dell’anziano: la dispensa era vuota e niente  frigo. Inoltre, l’anziano, in quel periodo, è stato accompagnato e ricoverato in una clinica.

Adesso, si attendono anche le decisione della Procura di Siracusa che potrebbe aprire un fascicolo per sequestro di persona o, peggio, per omicidio. Attesi anche i risultati dell’analisi dei tabulati telefonici dei cellulari dei due ragazzi, scomparsi ormai da 9 mesi.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: