ULTIM'ORA

Siracusa. Monterosso del Pd interviene sulla vicenda INDA


INDA Siracusa Times

Palazzo Greco, sede della Fondazione INDA

News Siracusa: anche il Segretario cittadino del Partito Democratico di Siracusa, Marco Monterosso, interviene in merito alla vicenda legata alla Fondazione INDA offrendo alcune considerazioni sul caso che in questi giorni ha interessato numerosi esponenti della politica e della cultura siracusana. Dal punto di vista di Monterosso, infatti, la soluzione di commissariare l’istituto, auspicata dal Presidente Garozzo,  non sembrerebbe la migliore.

“Ritengo – dichiara Monterossoche i numerosi interventi dei diversi esponenti politici, anche del mio partito, sul caso INDA hanno creato all’opinione pubblica un senso di confusione e preoccupazione per il futuro delle attività della Fondazione.

Ritengo pertanto che, tutti i partiti politici abbiano il dovere di non usare l’INDA come campo di battaglia per polemiche e diatribe non comprensibili alla cittadinanza.  Non si tratta di far fare un passo indietro alla politica – prosegue Monterosso – ma occorre che tutte le parti abbiano il coraggio di affermare che il valore dell’INDA è tale da rendere necessaria una particolare attenzione ai metodi utilizzati, favorendo scelte lungimiranti ma inspirate solo all’affermazione della Fondazione.

La presidenza, affidata al sindaco pro-tempore – conclude il Segretario cittadino del Pd – non deve essere considerata solo in chiave politica, ma come un ruolo riconosciuto all’intera città”.

Marco Monterosso auspica che il Ministero dei beni e delle attività culturali intervenga immediatamente, affinché non siano attuate le modifiche statutarie che riguardano le due figure più importanti della Fondazione, ovvero il Presidente e il Sovrintendente, così come proposto alcuni giorni fa da Roberto Fai (Leggi qui).

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: