ULTIM'ORA

Siracusa, Mondiali di Canoapolo a portata di app: diretta streaming degli incontri dal 30 agosto


canoapolo 2016 - siracusatimesNews Siracusa: sono stati presentati questa mattina  alla stampa nel salone Borsellino di palazzo Vermexio, i campionati mondiali di Canoa Polo, in programma a Siracusa dal 30 Agosto al 4 Settembre 2016.

Erano presenti, il sindaco, Giancarlo Garozzo,  l’assessore alle politiche culturali e turismo, Francesco Italia, Libero Romano e Tino Corvaia, rispettivamente presidente e componente del comitato organizzatore, e gli sposnsor privati.

Quando l’ex Assessore Silvana Gambuzza ci propose di partecipare alla selezione per ospitare i mondiali di Canoa Polo – ha dichiarato il sindaco Giancarlo Garozzo – abbiamo accettato la sfida, consapevoli delle difficoltà che si possono trovare nell’ospitare  in un  Centro Storico particolare come il nostro, un evento di queste dimensioni, che vede 750 atleti provenienti da tutto il mondo che insieme alle loro famiglie, sponsor e sostenitori,   creeranno un indotto importante per la nostra città. Abbiamo accettato la sfida, per la straordinaria visibilità internazionale che avrà Siracusa, nonostante le difficoltà che abbiamo trovato nel reperire le risorse necessarie per ospitare questo grande evento che farà certamente da apri pista ad altri in futuro. Voglio ringraziare – ha infine detto il sindaco Garozzo – il Prefetto e tutte le forze dell’ordine per la sicurezza che daranno per lo svolgimento di questi campionati, insieme al comitato organizzatore, le istituzioni sportive, gli sponsor e i volontari che hanno dato la propria disponibilità partecipando attivamente all’evento”.

“Un evento – ha dichiarato il vicesindaco e assessore alle politiche culturali e turismo Francesco Italia – legato alla capacità di accogliere della nostra città, in un anno in cui le percentuali dei turisti sono in ulteriore aumento rispetto agli anni precedenti. Una sfida che l’amministrazione si appresta a vivere attraverso la collaborazione attiva di diversi settori: dai vigili urbani alla viabilità, dal commercio al turismo, all’ambiente.  Il mondiale sarà un’occasione di grande promozione culturale e turistica. Gli atleti riceveranno infatti una piantina della città allegata ad una piccola brochure ed una lettera di benvenuto. Durante lo svolgimento del mondiale sarà veicolato un forte messaggio culturale legato alla sostenibilità ambientale grazie ad un’attenzione particolare legata non solo alla raccolta dei rifiuti all’interno dell’area atleti ma anche all’utilizzo di materiali riciclabili e a bassissimo impatto ed alla presenza di tre case dell’acqua. L’intero evento sarà coperto anche da un’applicazione mobile attraverso cui sarà  possibile vedere le partite in streaming.”

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: