ULTIM'ORA

Siracusa, Mondiali Canoapolo: come cambia la viabilità in Ortigia


Mappa Ortigia Siracusa TimesNews Siracusa: chiude il ponte Santa Lucia, cambiano i sensi di marcia, due aree di sosta fuori Ortigia. Queste sono alcune delle variazioni la viabilità per i mondiali di canoa polo, ma alcune modifiche potrebbero risultare permanenti secondo quanto deciso dalla nuova Ztl del centro storico. Queste le intenzioni espresse dagli assessori alla Viabilità, Dario Abela e al Turistmo, Francesco Italia che questa mattina, insieme al dirigente Emanuele Fortunato e al comandante della polizia municipale, Salvo Correnti, hanno illustrato, nel dettaglio, le modifiche apportate alla viabilità, in vigore dalle 20 di domani sera, insieme all’introduzione di servizi di trasporto che saranno garantiti dalla Genius, che gestisce già i bus navetta di “Siracusa d’Amare”. Dal Ponte Santa Lucia in poi, isolotto chiuso al transito veicolare, con possibilità, però, di percorrere via dei Mille e via XX Settembre. Via Trieste a doppio senso di circolazione. Ai parcheggi già attivi, se ne aggiungeranno altri due, con sosta gratuita: il primo in via Elorina, accanto al settore Protezione Civile. Si tratta dell’area di solito concessa al circo o al luna park.

Un secondo parcheggio gratuito, più piccolo, sarà quello, concesso dall’Igm, nell’area adiacente allo stabilimento di viale Ermocrate, nei pressi della stazione ferroviaria. La Genius garantirà, da queste aree, il collegamento diretto, senza fermate intermedie, verso Ortigia, con fermata poco prima del Ponte Santa Lucia. Trasporto che avrà un costo di un euro per tratta, ad esclusione dei bambini fino a 12 anni, che viaggeranno gratis. L’ordinanza e tutta l’organizzazione conseguente saranno in vigore ogni giorno dalle 8 del mattino e fino alle 24. Successivamente, fino alle 2, la gestione della Ztl tornerà ad essere quella usuale.  Un cambio di viabilità che risulta un vero e proprio stress test, sulla base del quale il Comune intende proseguire il percorso verso la nuova Ztl.

Per i mondiali di canoa polo, previsto il supporto delle associazioni di volontariato, la cui disponibilità è stata sottolineata anche questa mattina in conferenza stampa dagli assessori Italia e Abela. Dalla prefettura, inoltre, sarebbe partita la richiesta di una comunicazione costante. Una sollecitazione emersa a seguito della riunione di questa mattina del comitato per l’ordine e la sicurezza.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: