ULTIM'ORA

Siracusa: Marziano e Zappulla si esprimono sul resort di Ognina


marziano zappulla siracusa times

News Siracusa: “rendere compatibile la tutela rigorosa del territorio con nuovi insediamenti turistici è compito di una classe dirigente matura e avveduta. Ogni possibilità di sviluppo, di crescita economia ed occupazionale va valutata, pertanto, con estrema attenzione e interesse. Per queste ragioni non escludiamo aprioristicamente un giudizio positivo sulla realizzazione del Resort di Ognina”: a renderlo noto sono il deputato nazionale Pd Pippo Zappulla e il deputato regionale Pd Bruno Marziano.

“Ma ciò detto, siamo la città in cui le istituzioni e le associazioni ambientaliste hanno detto di no ad un altro resort, ad un progetto peraltro notevolmente meno invasivo e più contenuto nell’impatto paesaggistico ed ambientale. E’ obbligo morale ed etico, a nostro avviso quindi, ancor prima che economico, che si sviluppi una rigorosa e seria verifica coinvolgendo non solo l’intero consiglio comunale ma tutta la città. La imponenza del progetto, infatti, prevede di impegnare un ampio territorio, impone specifiche varianti e programma lo spostamento financo di arterie e collegamenti stradali. Sostenibilità ambientale, sostenibilità paesaggistica, sostenibilità sociale, impatto economico e occupazionale sono a nostro avviso i parametri fondamentali per esprimere un giudizio e una valutazione consapevole e definitiva.Alla Società proponente occorre garantire tempi certi e definiti per la valutazione ed eventuali autorizzazioni”.

“Al territorio e alla comunità servono verità e trasparenza nella valutazione e nella costruzione del giudizio.Siamo per l’ambientalismo del si ma senza devastazione e nell’interesse dell’economia e del lavoro. La Società incontri chi vuole e in tutte le sedi ma nessuno pensi di costruire il consenso con operazioni poco chiare e trasparenti. L’importanza del progetto -hanno concluso- ci porta a consigliare la convocazione di un Consiglio Comunale in seduta aperta alle associazioni ambientaliste, alle circoscrizioni interessate, alla deputazione regionale e nazionale, alle forze sociali”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: