ULTIM'ORA

Siracusa: Malignaggi e Palestro sul servizio di motocarrozzette e velocipedi


Siracusa Democratica Siracusa Times

News Siracusa: il Presidente della IV Commissione consiliare alla Viabilità, Gaetano Malignaggi e il capogruppo di Siracusa Democratica, Alberto Palestro esprimono soddisfazione per la modifica della proposta del servizio di motocarrozzette e velocipedi.

“Possiamo ritenerci soddisfatti dell’esito e del percorso che sta avviandosi – dichiarano Malignaggi e PalestroApprendiamo, infatti, con soddisfazione che l’Assessore Antonio Grasso ed i tecnici del Settore Mobilità e Trasporti dell’Amministrazione Comunale, abbiano accolto in toto le nostre proposte ritenendole giustificate e legittime. Le critiche e le forti discussioni, rappresentano il sale in democrazia e sono sempre ben auspicabili se servono a migliorare le offerte al cittadino che ci ha delegato a rappresentarlo.

L’Istituendo servizio ci piace – proseguono Malignaggi e Palestro –  già in funzione con successo in tante altre città italiane a vocazione turistica.

Sono stati previsti diversi percorsi  turistici che faranno parte della proposta progettuale degli operatori; sono stati differenziati i mezzi elettrici rispetto a quelli con motore tradizionale, pur non penalizzando oltremodo quest’ultimi;  sono indispensabili requisiti di legge per i richiedenti la licenza; sono state previste alcune regole per differenziare le tipologie di servizio nelle variegate offerte turistiche, in particolare il servizio Taxi che deve essere assolutamente tutelato dal proprio specifico compito per non correre rischi di confusione nell’utente e tra gli stessi operatori.

Intendiamo poi valorizzare, professionalizzare ed istituzionalizzare  il servizio con alcuni accorgimenti (obbligo del contrassegno adesivo con lo stemma della città di Siracusa, numero di autorizzazione ben visibile sul parabrezza e sulla targa posteriore), nonché prevedere punteggi più favorevoli a coloro tra i richiedenti la concessione che fossero in grado di parlare lingue straniere più comuni, nonché la conoscenza toponomastica e culturale delle nostre bellezze paesaggistiche.

Non dimentichiamoci che la nuova proposta ha incluso, inoltre, un particolare articolo dedicato all’utilizzo del servizio di utenti diversamente abili o portatrici di handicap che devono essere assistiti in tutte le fasi del servizio da parte del noleggiatore, oltre alla gratuità dei supporti necessari alla loro mobilità, ivi compresi l’eventuale accompagnatore previsto dalla legge 104/92.

Siamo fiduciosi che questo nuovo servizio per la città di Siracusa possa essere introdotto con tutti i requisiti di legge e di attenzione che la IV Commissione Consiliare ed il Gruppo di “Siracusa Democratica” ha voluto approfondire per meglio esitare la Proposta di Deliberazione per il Consiglio Comunale.  

Aspettiamo ora – concludono Malignaggi e Palestro la seconda fase e l’approdo della Proposta in Commissione Consiliare per gli opportuni studi”. 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: