ULTIM'ORA

Siracusa, Maiolino e Romano: “più rispetto per i nostri siti di interesse culturale”


totem terme bizantine siracusa times

News Siracusa: “apprendiamo con profonda tristezze la notizia che qualche giorno addietro, qualche vandalo ha vandalizzato il Totem City App delle Terme Bizantine”: lo dichiarano il Presidente e la vice Presidente di Giovani per Siracusa Alessandro Maiolino e Annalisa Romano.

“Proprio il mese scorso Giovani per Siracusa, su iniziativa dell’Associazione “Sicilia Turismo per tutti”, in collaborazione con i Marines di Sigonella e numerose associazioni cittadine ha partecipato alla pulizia delle Terme Bizantine e dell’Arsenale Greco per rimarcare la voglia e l’attenzione per il nostro patrimonio culturale. Quello sì che fu un giorno di festa perché sono stati i cittadini in prima persona ad occuparsi del territorio. Ora invece siamo davanti ad un atto inconcepibile perché va a contrastare con il lavoro certosino e giornaliero di molte associazioni culturali e di volontariato come la nostra”– proseguono Maiolino e Romano.

“Ci domandiamo se ci rendiamo conto quanto danno provocano questi gesti al nostro turismo, specialmente nei pressi delle terme dove vi è la fermata dei bus navetta? Ci domandiamo se una targa rotta possa rappresentare un buon biglietto da visita per i numerosi turisti che vengono a Siracusa? Chiediamo – concludono- alla Soprintendenza ai Beni Culturali di Siracusa e al Comune capoluogo di provvedere al più presto alla rimozione della targa e alla ricollocazione di una nuova e alla cittadinanza chiediamo di avere più rispetto per la propria città”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: