ULTIM'ORA

Siracusa, lotta ai tumori infantili. L’Associazione “Liberi di Costruire” in piazza con la prima edizione di “Coloriamo la ricerca”


News Siracusa: un’esperienza unica ed incredibile la due giorni appena conclusa per Vincenzo Cultrera, presidente di ‘Liberi di Costruire’ e i membri dell’associazione socioculturale, che hanno partecipato grazie all’invito della Nico Onlus, associazione presieduta da Massimiliano Tiralongo, alla prima edizione di ‘Coloriamo la Ricerca’, iniziativa della Fondazione Umberto Veronesi che ha coinvolto numerose piazze italiane.

“La nostra associazione è nata con tanti obiettivi – ha dichiarato Cultrera – uno tra i quali la sensibilizzazione ad eventi particolarmente importanti a sfondo civico e sociale. Nelle due giornate appena concluse abbiamo voluto ricordare quanto importante sia il tema riguardante i tumori ed in particolare i tumori infantili. Ogni anno, nel mondo si ammalano di cancro circa 250 mila bambini. In Italia, le nuove diagnosi di tumore sono circa 1000 nei bambini fino a 14 anni e 800 negli adolescenti tra i 15 e i 19 anni. Le neoplasie pediatriche rappresentano ancora la prima causa di morte per malattia nei bambini e hanno un impatto drammatico sulle famiglie”.

“Abbiamo raccolto una importante somma – ha continuato il presidente di ‘Liberi di Costruire’ – anche se mi sarei aspettato una risposta ancora maggiore dai miei concittadini in quanto purtroppo siamo interessati particolarmente a questa tematica, essendo esposti ogni giorno alle emissioni inquinanti provenienti dal polo industriale a due passi da casa nostra”.

“Ringrazio l’associazione Nico Onlus con in testa il suo Presidente, Massimiliano Tiralongo, per averci coinvolto in questo progetto nonché la Fondazione Umberto Veronesi – ha concluso Cultrera –per gli sforzi e l’impegno che mette tutti i giorni al fine di combattere queste tremende malattie.”

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: