ULTIM'ORA

Siracusa. L’Ortigia rosa torna alla Caldarella. Domani, alle 12, il match contro il Pescara


ortigia rosa arianna_comitini -siracusatimesNews Siracusa: dopo i due turni esterni consecutivi, l’Ortigia di Valentina Ayale torna tra le mura amiche in cerca di punti pesanti per la salvezza.

Domani, alle ore 12 alla “Caldarella”, le aretusee affronteranno il Pescara, seconda forza del Girone Sud di A2, per la 4a giornata di ritorno (arbitro A. Magnesia).

Le abruzzesi, tra le cui fila milita l’ex biancoverde Gaia Apilongo, vorranno difendere il secondo posto in classifica ma, Valentina Ayale, dopo le prestazioni altalenanti delle sue ragazze, vuole vedere maggiore convinzione e grinta in acqua.

L’Ortigia rosa, infatti, non può più sbagliare per cercare di centrare l’obiettivo della salvezza diretta. Ci proveranno, le biancoverdi, che ritroveranno in difesa l’esperta Grazia Sparacio, al rientro dalla squalifica, e che potranno schierare così la formazione tipo.

“Dobbiamo ritrovare il carattere che c’è mancato nell’ultima partita contro il Racing Roma – ha dichiarato il vice capitano Arianna Comitini. – Sin qui, infatti, abbiamo alternato buone prove a prestazioni meno brillanti e questo è sicuramente imputabile solo a noi stesse. Serve ritrovare concentrazione e continuità di risultati. Ci proveremo già da domani, anche se sappiamo che avremo di fronte una squadra molto forte e tra le favorite alla vittoria finale e al salto in A1”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: