ULTIM'ORA

Siracusa, lite in via Maestranza: 52enne ubriaco si oppone con violenza ai Carabinieri, arrestato


CARABINIERI - SIRACUSATIMESNews Siracusa: i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa, alle prime luci dell’alba di oggi, hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, MELFA Antonio, 52enne originario della provincia di Caltanissetta e con alcuni precedenti di polizia.  I militari dell’Arma, intervenuti in questa via Maestranza ove era stata segnalata una lite, procedevano all’identificazione di un gruppetto di persone, alcune delle quali con lievi escoriazioni.

Il MELFA, presente sul luogo dell’intervento ed in evidente stato di ebbrezza alcolica, oltre a rifiutare di declinare le proprie generalità o di esibire un documento di riconoscimento, si opponeva al controllo dei Carabinieri proferendo al loro indirizzo frasi ingiuriose, lesive dell’onore e del prestigio personali, fino a minacciarli e spintonarli nel tentativo di evitare di essere sottoposto a perquisizione personale, ritenuta opportuna dai militari che nutrivano sospetti circa l’atteggiamento adottato dal predetto.

Immediatamente bloccato, il MELFA Antonio veniva condotto in caserma e dichiarato in stato di arresto. Su disposizione dell’A.G., lo stesso veniva trattenuto presso le camere di sicurezza per essere tradotto, nel corso della stessa mattinata, innanzi il locale Tribunale per l’udienza di convalida ed il conseguente rito direttissimo.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: