ULTIM'ORA

Siracusa, l’Istituto “G. Verga” ammesso al concorso nazionale “Raccontare il Medioevo”


 

News Siracusa: “Metti un invito a cena… alla corte di Federico II di Svevia” è l’originale titolo del lavoro realizzato da un gruppo di studenti delle classi prime A e C della scuola secondaria di primo grado del IV Istituto Comprensivo “G.Verga” di Siracusa. Le professoresse Loredana Barrotta e Maria Rita Licitra, su proposta del Dirigente Scolastico, dottoressa Annalisa Stancanelli, hanno scelto di sviluppare il tema “L’alimentazione nel Medioevo” per il Concorso Nazionale “Raccontare il Medioevo” a cura  dell’Istituto Storico Italiano per il Medio Evo.

Le docenti Licitra e Barrotta sono state suggestionate dal testo di Brunella Bruno ed Elisabetta Ferrarini, “La famiglia sveva: il cor di Federigo – Un intrigo a corte (inf. XIII)”,  che suggerisce una motivazione legata alla “gelosia” alla base della triste fine di Pier della Vigna, notaio, fidato segretario del “stupor mundi”, ed hanno proposto agli studenti un approfondimento sui prodotti alimentari del tempo di Federico II di Svevia. Così, affascinati anche dal Castello Maniace, location straordinaria, si è pensato di raccontare uno dei tanti banchetti imperiali. L’argomento scelto, per la realizzazione dell’elaborato, si inserisce all’interno delle programmazioni disciplinari di storia e italiano del primo anno della scuola secondaria di primo grado.

Tutti gli studenti hanno  dato il loro contribuito scrivendo e ricercando tra le fonti e i vari libri consultati; altri alunni sono stati coinvolti nelle ricerche su internet di raffigurazioni, disegni, immagini inerenti ai personaggi e ai luoghi in questione. Il prodotto didattico finale presentato all’Istituto Storico Italiano per il Medio Evo di Roma e ammesso alla selezione finale del concorso nazionale “Raccontare il Medioevo” è stato una presentazione in power point arricchita da immagini dell’epoca tratte da miniature, arazzi e antichi codici.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: