ULTIM'ORA

Siracusa. Le proposte sono incomplete e il Consiglio Comunale viene rinviato. Castagnino: “è inaccettabile”


consiglioNews Siracusa: “il Consiglio Comunale rinviato per un’amministrazione che fa acqua da tutte le parti”. L’opposizione politica di Palazzo Vermexio, e in particolare quella di Salvatore Castagnino, fà polemica sul rinvio, per il prossimo martedì, della seduta consiliare dopo aver trattato un solo argomento inerente alla ratifica dell’aumento degli oneri di urbanizzazione.  “Il rinvio – spiega il consigliere del gruppo Siracusa Protagonista con Vinciullo, Salvo Castagnino –  è stato dovuto dal fatto che le proposte da trattare in aula erano incomplete. E’ preoccupante il fatto che la maggioranza non riesca a portare in aula delle proposte complete”.

“Abbiamo fatto una forte opposizione – prosegue il consigliere di opposizione – insieme ai consiglieri Alota, Vinci e Sorbello contestando l’incapacità della maggioranza di amministrare, un’incapacità dettata dal fatto che le proposte arrivano in aula incomplete, in questo caso sprovviste di emendamenti della commissione competente”.

“Il consiglio oggi – afferma Castagnino – si è riunito per non deliberare nulla di concreto per i cittadini. Tutto rinviato a martedì con la speranza di poter trattare quello che, invece, doveva essere trattato oggi discutendo di costi inutili, e che potevano essere evitati, sia per la città sia per i cittadini”.

“Questa amministrazione – conclude il consigliere – fa acqua da tutte le parti. Mi auguro solo che questa maggioranza abbia almeno il pudore di dimettersi”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: