ULTIM'ORA

Siracusa: le Formiche tornano sconfitte da Melito. Buone notizie, invece, in casa maschile


LeFormicheMNotizie a Siracusa: trasferta sfortunata per Le Formiche di mister Toti La Bianca, sconfitte per 4-2 dal Futsal Melito. In formazione rimaneggiata per le indisponibilità di Zagarella squalificata e Cerruto, Basile e Guardo non ancora ristabilite da una serie di problemi fisici, le blu aretusee vanno sotto di due goal già nella prima frazione di gioco.

A segno le padrone di casa, a metà partita con Loiacono e allo scadere grazie al tiro libero trasformato da Mirafiore. Nella ripresa la formazione aretusea accorcia le distanze con Caserta, a segno al minuto 1.23 ma il Melito non cede e pochi minuti dopo torna a colpire con Imbesi. Sul 3-1 delle bluamaranto Le Formiche trovano ancora un affondo procurandosi un rigore trasformato da Malato che accorciare nuovamente le distanze dando speranze alla manovra aretusea. Ne deriva un clima di tensione che porta ad una serie di ammonizioni da ambo le parti fino all’espulsione dell’estrema difensora aretusea Tringali e il conseguente rigore concesso al Melito che Mirafiore trasforma al 15’.

Prive della portiera e sotto di due goal le blu aretusee sono costrette alla resa ad un più che soddisfatto Melito che festeggia doppiamente per i tre punti conquistati e per una comoda salvezza.

Per le aretusee invece una nuova occasione mancata, come conferma a fine gara il tecnico La Bianca senza fare sconti: “Potevamo sicuramente fare di più, abbiamo buttato un’opportunità sulla falsa riga di quanto avvenuto la scorsa settimana. Ho visto poca voglia di lottare, – continua – e assenza di personalità, anche da parte di chi ha giocato meno durante l’anno e aveva l’occasione di dimostrare qualcosa viste le assenze”.

Buone notizie in casa maschile per la formazione delle Formiche guidata dal duo Sarcià – Bianchini, nuovamente vittoriosa (14 i successi stagionali collezionati da Campanelli e compagni), con il risultato di 8-4 sul Santa Sofia di Sortino. A trascinare gli aretusei le doppiette di Buscemi, Lena e Campanelli e le reti di De Grande e Maieli (migliore in campo). Una buona gestione di gioco con il giusto approccio alla partita mettono in cassaforte i 3 punti in palio e proiettano la formazione siracusana al secondo posto in classifica. Intanto già da oggi squadra subito a lavoro per preparare le prossime due sfide di campionato, che la vedranno impegnata questa settimana in altrettante occasioni, si comincia con il turno infrasettimanale di mercoledì 25  febbraio che vedrà gli aretusei opposti all’Atletico Cassibile. Infine, venerdì 27 anticipo della regolare giornata di campionato prevista per sabato con la difficile trasferta di Villasmundo contro l’Inter Club.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: