ULTIM'ORA

Siracusa: le Formiche alla ricerca del riscatto contro il Cus Potenza


le formiche siracusa timesNews Siracusa: nuovo impegno casalingo per Le Formiche di mister La Bianca che domani torneranno a giocare tra le mura amiche del PalaLobello, affrontando il fanalino di coda Cus Potenza di mister Mario Brindisi.

Una gara che sulla carta si annuncia decisamente alla portata delle blu siracusane, alla ricerca del riscatto dopo la sconfitta di domenica scorsa nel derby con l’Iron Team Palermo. Dalla grintosa matricola palermitana alle ultime in classifica di domani un bel salto per Zagarella e compagne che si affrettano a precisare: “Non ci sono partite facili bisogna metterci impegno e concentrazione per portare a casa il risultato”.

Della stessa idea mister Toti La Bianca che analizza così lo stato della squadra: “In settimana, – ha dichiarato – ci siamo confrontati per capire cosa è mancato domenica scorsa nel derby di Palermo. Sicuramente, – ha continuato – prima ancora dell’aspetto tecnico – tattico bisognerà lavorare sul piano caratteriale e più precisamente sulla voglia di giocare. Domani contro Potenza, – conclude la Bianca – sarà sicuramente una buona occasione di riscatto ma non lasciamoci ingannare, non sarà una partita facile come appare sulla carta, dipenderà sempre da noi e dalla nostra determinazione portare a casa i tre punti”.

Domani in campo ancora precauzionalmente a riposo la capitana Simona Guardo in via di ripresa per un lieve infortunio, con lei in stop anche la presidente – giocatrice Rita Basile tornata lentamente ad allenarsi, animata da una gran voglia di rimettersi in gioco e soprattutto di ridurre al massimo i tempi di ripresa per tornare al più presto ad essere il perno della difesa aretusea. Domani intanto a sostituirla tra i pali sarà ancora una volta la talentuosa Silvia Tringali, dopo la buona prova offerta domenica scorsa a Palermo. “E’ stata una bella responsabilità sostituire Rita Basile in porta, – commenta Tringali – ma col passare del tempo la pressione si è ridotta e ho anche parato un rigore. Domani col Cus Potenza, se la mia squadra scende in campo con la testa giusta, possiamo vincere”.

© Riproduzione riservata

Share


Articoli correlati: