ULTIM'ORA

Siracusa: l’attrice Antonella Ferrari applaudita dagli studenti aretusei


07 siracusa Antonella Ferrari siracusa times

News Siracusa: risate, anche qualche lacrima, ed una pioggia di applausi per Antonella Ferrari stamane a Siracusa, al teatro Vasquez, al termine dello spettacolo “Più forte del destino – Tra camici e paillettes. La mia lotta alla Sclerosi Multipla”.

Antonella, volto noto del teatro e della televisione, ha accolto l’invito della sezione di Siracusa dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla ed ha presentato il suo monologo sul tema della disabilità e l’etichetta della diversità. Ha parlato della sclerosi multipla, con leggerezza e ironia, senza sottovalutarla o ridicolizzarla.

Un pubblico, oltre 400 persone, formato in prevalenza da studenti che alla fine hanno ringraziato tutti in piedi con un caloroso applauso Antonella Ferrari. Lo spettacolo nasce dall’omonimo libro autobiografico, nel quale ripercorre la sua vita, le sue lotte e le sue vittorie nonostante la malattia. L’energia con cui nella vita affronta la sclerosi multipla è la stessa che mette sul palco.

Al termine dello spettacolo, Antonella è scesa in platea e ha risposto alle domande degli studenti, dialogando, soprattutto cercando di far capire loro l’importanza di reagire ad una malattia con la quale è necessario convivere.

Molti studenti stanno partecipando al progetto “A scuola di solidarietà” promosso da AISM nelle scuole ed hanno così avuto modo di dialogare con una persona con sclerosi multipla che non si è mai arresa: già a diciotto anni Antonella è stata costretta a visite mediche continue ed esami, fino a quando un giorno non è arrivata la diagnosi. Ha dovuto mettere da parte i suoi sogni di ballerina e si è dedicata alla recitazione.

Il ricavato dello spettacolo è stato devoluto alla sezione AISM Siracusa.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: