ULTIM'ORA

Siracusa. L’Asp smentisce casi di meningite meningococcica


Asp Siracusa Siracusa Times

News Siracusa: in riferimento alle notizie allarmistiche che si sono diffuse in ambito scolastico su un presunto caso di meningite a Siracusa, il Direttore sanitario dell’Asp Anselmo Madeddu sulla base degli accertamenti eseguiti dai sanitari dell’ospedale “Umberto I”, rassicura sull’assenza di rischio di contagiosità del caso.

Il paziente, cui si fa riferimento, è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale “Umberto I” di Siracusa con una sintomatologia da interessamento meningeo. Tuttavia i clinici della struttura ospedaliera, sulla base dei risultati di laboratorio, hanno escluso immediatamente che si trattasse di una meningite meningococcica invasiva contagiosa, orientandosi su una forma clinica batterica autogena non contagiosa per la quale non si rende necessario alcun intervento di profilassi per le persone che sono state in contatto con il giovane paziente.

Sulla base del quadro anamnestico, clinico e strumentale è stata posta la giusta diagnosi per cui il paziente è stato adeguatamente trattato con un notevole miglioramento delle condizioni cliniche che ne consentono nell’immediato la dimissione dal reparto di Rianimazione ed il trasferimento nel reparto di competenza per il proseguimento delle cure del caso. I servizi di Epidemiologia dell’Azienda stanno comunque assicurando il pieno monitoraggio del caso e la relativa sorveglianza sanitaria.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: