ULTIM'ORA

Siracusa. L’antico mercato sarà il Green Village per i Mondiali di Canoa Polo


rifiuti zero siracusa Siracusa TimesNews Siracusa: il mondiale ICF Canoa Polo Syracuse 2016, in programma dal 29 agosto al 4 settembre, sarà anche un occasione per organizzare attività di sensibilizzazione ed educazione ambientale e momento per promuovere azioni e progetti di sostenibilità realizzati in questi anni dai diversi attori del territorio.

L’appuntamento sportivo, di respiro internazionale, ICF Canoa Polo Syracuse 2016, si presenta quindi come un progetto ambizioso che vuole coinvolgere tutti i cittadini sia nella riuscita dell’evento sportivo sia nella promozione dell’immagine della città nel mondo.

Sulla scorta di queste intenzioni, l’iniziativa sportiva è stata organizzata e modulata secondo una precisa politica ambientale e sarà realizzata con un’attenzione particolare alla corretta gestione dei rifiuti, agli impatti e alla lotta allo spreco alimentare.

In questo momento storico così difficile per la Regione Sicilia in tema di rifiuti ed ambiente l’obiettivo da centrare è quello di riuscire a cogliere tutti gli effetti positivi di una manifestazione che può valorizzare e dare risalto al territorio di Siracusa ma al tempo stesso promuovere soluzioni efficienti e sostenibili.

Se da un canto si accendono i riflettori sulla magia del mare di Ortigia, dall’altro è fondamentale assicurare una gestione efficace dei rifiuti, finalizzata al riciclo e ad una pulizia continua e accurata nella zona dove si svolgeranno le attività del mondiale. Sono previste oltre 4.500 presenze al giorno tra visitatori, atleti, staff e volontari. Prendendo spunto proprio dalle esigenze che un evento di tale portata comporta e dall’impatto che potrebbe avere sul territorio, si vuole trasformare quello che potrebbe essere un problema in una soluzione: ovvero occasione reale per accrescere sensibilità negli attori locali, nei cittadini e nei turisti verso comportamenti di sostenibilità, di consumo responsabile e di riduzione degli impatti delle attività.

Per questa ragione sarà allestito un Green Village a cura dell’associazione Rifiuti Zero Siracusa, in collaborazione con Snack Comunicazione, presso l’Antico Mercato di Ortigia dove saranno concentrate le iniziative che mirano a raccontare le tante esperienze virtuose messe in atto dalle amministrazioni siciliane e da realtà imprenditoriali locali e a presentare gli importanti progetti di cui il Comune di Siracusa è partner: EcoGdo, Urban Waste e IntherWaste.

Durante la settimana si terranno presentazioni e iniziative in tema di sostenibilità, laboratori ludico-didattici per bambini ed eco-aperitivi.

Inoltre, sono previsti due incontri tecnici di respiro regionale: giorno 30 agosto, dalle ore 10 alle ore 13 ci sarà un workshop sul compostaggio di comunità per fare il punto sulle esperienze e sulle tecnologie del compostaggio di piccola scala, presentato dall’ingegnere Salvo Cocina con la presenza di Fabio Musumeci, ricercatore ENEA – Ente Nazionale Energia e Ambiente. Il 2 settembre, dalle ore 10 alle ore 13 invece è previsto un incontro sul Riciclo del Vetro insieme al Consorzio Coreve. Questi incontri saranno ospitati presso la sede dell’Aeronautica militare di via Elorina.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: