ULTIM'ORA

Siracusa, la teoria del Gender, Forza Nuova torna all’attacco e appende uno striscione in via Roma


rsz_1siracusa_gender_basta_negazionismo1News Siracusa: “GENDER: BASTA NEGAZIONISMO!” Questa è la frase che riporta lo striscione affisso su un muro di via Roma dai militanti di Forza Nuova. Una frase per ribadire la ferma opposizione del movimento politico di estrema destra “alla diffusione della sottocultura del gender ma anche la condanna allo spudorato tentativo negazionista da parte delle associazioni gay di Siracusa che negano l’evidenza dei loro reali propositi verso l’educazione sessuale degli scolari”.

<<L’educazione di genere è già nella Buona Scuola, per fortuna! – ha affermato il Vicepresidente del Senato Valeria Fedeli – come si può quindi negare il violento attacco alla scuola da parte dei gruppi di pressione gay che dettano, antidemocraticamente, legge sul Governo Renzi?>>

<<Le associazioni gay hanno un fortissimo ascendente sulle istituzioni ma fra l’opinione pubblica soffrono una fortissima impopolarità, cosa alla quale reagiscono istericamente con atteggiamenti ricattatori, prepotenti ed illiberali arrivando a reclamare il varo di leggi speciali per imporre la loro visione del mondo secondo le devianze del loro variegato vizio» è quanto afferma il dirigente forzanovista Pietro Paolo Messina>>.

<<Alle manifestazioni gay possono senz’altro aderire politicanti come il sindaco di Siracusa Garozzo ma l’adesione popolare non sarà mai alta come nel caso degli incontri indetti (ad esempio) dall’associazione Giuristi per la Vita che, proprio contro le aggressioni del mondo omosessuale alla società, ha raccolto a se migliaia e migliaia di partecipanti; questo per dimostrare quanto i veri sentimenti della maggioranza -spesso silenziosa del popolo italiano- siano fortemente legati alla tradizione e all’ordine naturale>>.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: