ULTIM'ORA

Siracusa. La motovedetta “Maronese” lascia la Sicilia orientale: ieri cerimonia di saluto


News Siracusa: ieri pomeriggio i Carabinieri di Siracusa, alla presenza del personale di bordo e degli Ufficiali della Provincia, presso il Piazzale IV Novembre di Marina il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Siracusa, Colonnello Luigi Grasso, hanno salutato la Motovedetta 819 Maronese, dislocata presso la Compagnia Carabinieri di Augusta, sigillando con una semplice ma significativa cerimonia e con parole di ringraziamento per l’ottimo operato svolto dalla Motovedetta d’Altura che lascia la costa Orientale per essere trasferita presso l’isola di Pantelleria.

I servizi svolti con elevata professionalità nel corso degli ultimi 12 anni sulle coste siracusane sono stati di prossimità e sicurezza per gli utenti del mare, soprattutto nella caotica stagione estiva. Basti pensare agli importanti risultati conseguiti durante l’estate appena conclusa, quando oltre ai servizi di contrasto ad ogni possibile comportamento illecito e/o illegale, l’ha vista impegnata in servizi di sensibilizzazione agli utenti del mare. L’intenso lavoro svolto, anche unitamente ad altre forze di Polizia che operano in mare, ha permesso di controllare oltre 400 imbarcazioni, elevare numerose infrazioni commesse sia da diportisti che pescatori, comportando sanzioni amministrative per un totale di circa 10.000 euro.

Infatti conclusa la stagione estiva,  la Motovedetta CC819 “ Maronese” dal 16 settembre, ha affiancato, come accaduto anche nei mesi primaverili, le motovedette della Capitaneria di Porto e della Marina Militare impegnate lungo le coste del Mar Ionio per contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina.

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: