ULTIM'ORA

Siracusa. La grande pianista russa Egorova e la catanese Giulia Gangi suonano al “Privitera”


privitera pianiste - siracusatimesNews Siracusa: appuntamento di richiamo internazionale sabato 23 aprile all’Istituto Musicale “Privitera” di Siracusa: L’Associazione Musicale “Vittorio Guardo” di Siracusa, nell’ambito della Stagione concertistica 2015-2016 patrocinata dal Comune, organizzerà un attesissimo concerto con la grande pianista russa Violeta Egorova, l’altrettanto brava pianista catanese Giulia Gangi. Si tratta di un sodalizio ben equilibrato e consolidato anche nella scelta del programma, con i due capolavori di George Gerswin (Rapsodia in blu) e del compianto Leonard Bernstein (West side story).

Violetta Egorova, pianista russa di fama internazionale e vincitrice di numerosi concorsi internazionali come First Prize Alessandro Casagrande di Terni,  G. Viotti in Vercelli (Italia), Gina Bachayer a Salt Lake City, UT (USA). Si è esibita nei più famosi teatri degli Stati Uniti, Italia, Francia, Svizzera, Finland, Turchia, Egitto, Monaco, Russia e della Cina. Violetta Egorova è ospite regolare di molte orchestre di fama mondiale come lo Stato Academic Orchestra di Russia, la Utah Symphony Orchestra, l’Orchestra da Camera Cremlino, Orchestra del Festival Pianistica Internazionale di Bergamo e Brescia, Orchestra Sinfonica di Perugia, la Cairo Symphony Orchestra, la Sinfonica di Stato di Mosca Orchestra, così come l’orchestra Giovane Russia, suonando sotto la direzione di Pavel Kogan, Giuseppe Silverstain, Arnold Katz, Mark Gorenstein, Argenteo Juliano, Urij Tsuruk, Ahmed AlSaedy, Agostino Orizio, Costantin Orbeljan e Epifanio Comis.

Giulia Gangi, pianista, musicologa Vincitrice di oltre 30 concorsi nazionali, ha al suo attivo un’intensa attività concertistica da solista svolta in Italia e all’estero (Russia, Germania, Argentina, Svizzera, Romania, Spagna, Grecia) suonando anche con importanti orchestre italiane e straniere. Nel ’99 è stata insignita della Medaglia del Presidente della Repubblica per l’attività musicale svolta, e nel 2001 ha preso parte al ciclo di concerti in occasione del bicentenario della nascita di Vincenzo Bellini suonando i brani dell’ “Album alla memoria di V. Bellini” al Teatro Massimo di Catania.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: