ULTIM'ORA

Siracusa: la Coldiretti promuove i prodotti tipici come souvenir. Domani verrà inaugurata una bottega dell’agroalimentare in corso Umberto


campagna amicaNews Siracusa: in vacanza si sceglie il souvenir enograstronomico. Vino, formaggio, olio d’oliva, salumi e conserve sempre più scelti dai turisti in vacanza in Sicilia. La scelta del prodotto alimentare in alternativa al classico souvenir, perchè i turisti, ritornati dalla loro vacanza, vogliono ricordare sapori ed odori della Sicilia con quanto di meglio rappresenta questa regione. Un dato importante che diventa sempre più una conferma e al tempo stesso un’incentivo per i produttori siciliani.

Infatti, domane alle 10.30,  sarà inaugurata la bottega italiana Sikelia di Dario Quadarella, un luogo dove trovare il meglio dell’agroalimentare dei produttori di Campagna amica Coldiretti per offrire un servizio adeguato alla richiesta. In Corso Umberto 45, sarà festa grande per un contributo attivo e concreto alla diffusione delle specialità regionali.

All’inaugurazione, oltre al presidente di Coldiretti Sicilia, Alessandro Chiarelli e il direttore Prisco Lucio Sorbo parteciperanno il direttore provinciale, Pietro Greco, il coordinatore regionale e provinciale di Campagna amica, Ignazio Manzone e Calogero Fasulo. Saranno presenti anche il sindaco Giancarlo Garozzo, gli assessori comunali all’agricoltura, Teresa Gasbarro e alle politiche scolastiche, Valeria Troia.

Promossa da Coldiretti, la Fondazione Campagna Amica nasce per realizzare iniziative volte ad esprimere il valore e la dignità dell’agricoltura italiana, rendendo evidente il suo ruolo chiave per la tutela dell’ambiente, del territorio, delle tradizioni e della cultura, della salute, della sicurezza alimentare, dell’equità, dell’accesso al cibo ad un giusto prezzo, dell’aggregazione sociale e del lavoro.

Le difficoltà economiche – commenta il direttore della Coldiretti di Siracusa, Pietro Greco – costringono molti a risparmiare in vacanza e spingono anche verso spese utili, con i prodotti tipici come vino, formaggio, olio di oliva, salumi o conserve che vincono su tutte le altre scelte.

Specialità nostrane che – aggiunge Pietro Greco – possono essere acquistate proprio nei punti di vendita diretta  che garantiscono la qualità legata al luogo di produzione.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: