ULTIM'ORA

Siracusa: la Capitaneria di Porto al lavoro per garantire la sicurezza dei bagnanti


immagine di repertorio

immagine di repertorio

News Siracusa: la Capitaneria di Porto rende noto che, a mezzo di spiegamento di personale militare operante negli Uffici Marittimi di tutto il Compartimento Marittimo di Siracusa (Avola, Marzamemi e Portopalo di C.P.), è stato messo in campo un massiccio dispositivo di uomini e mezzi per garantire la sicurezza dei fruitori del litorale.

Durante la notte e nelle prime luci della mattinata di Ferragosto gli uomini della Guardia Costiera di Siracusa, congiuntamente alle altre Forze dell’Ordine ed Associazioni di Volontariato R.O.S.S. e “Nuova Acropoli” hanno provveduto durante la notte a monitorare il litorale al fine di un eventuale intervento d’emergenza in materia di sicurezza della balneazione e navigazione e dalle prime ore del mattino coadiuvato le ditte incaricate della pulizia degli arenili, facendo sgomberare gli attendamenti/campeggi abusivi al fine di ripristinare il regolare uso delle spiagge e restituire, senza alcun impedimento, in condizioni dignitose, dal punto di vista igienico-sanitario e della sicurezza, gli arenili ai villeggianti, anche per i più mattinieri. Il tutto è stato possibile grazie alla collaborazione tra le varie Amministrazioni Comunali della Provincia (Siracusa, Priolo, Avola, Noto, Pachino e Portopalo di C.P.), le Forze di Polizia e la Protezione Civile di Priolo.

Per qualunque emergenza in mare è possibile contattare la Guardia Costiera telefonicamente al numero blu 1530 o chiamare direttamente al numero telefonico 0931481011 o 0931481004.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: