ULTIM'ORA

Siracusa, “la buona scuola…sporca”, scioperano gli studenti del liceo artistisco “Gagini”


gagini-liceo-siracusatimesNews Siracusa: “I tetti crollano, i muri sono impregnati di muffa ed infiltrazioni, gli insetti e i topi infestano le aule”. Insomma che la buona scuola non  sia poi così tanto “buona” è ormai noto, ma la novità è che anche sporca. Lo sanno bene gli studenti del liceo artistico “Antonello Gagini” di Siracusa che hanno deciso di dire basta a una situazione invivibile, con uno sciopero. A fianco dei ragazzi anche la Rete degli Studenti Medi Siracusa che manifesteranno, oggi, davanti il plesso scolastico.

Lo spirito studentesco siracusano prosegue nella sua marcia di protesta contro la buona scuola. Di recente la grave situazione riscontrata all’istituto tecnico “Fermi”, dove le precarie condizioni dei tetti dell’edificio hanno spinto gli studenti a dedicarsi attivamente alla protesta fuori dalla scuola (LEGGI QUI).

“I tetti crollano, la sporcizia infesta le aule, e noi siamo stanchi – spiegano dalla Rete –  Pretendiamo di essere ascoltati perché non c’è più tempo per aspettare. È una rivendicazione precisa: i nostri diritti. Gli studenti tutti non possono più permettersi di passare metà della propria giornata in luoghi non adatti al corretto apprendimento e soprattutto non sicuri. Siamo stanchi di entrare a scuola con la paura che qualcuno possa farsi male sul serio, ed è improponibile che una cosa così seria venga trascurata. Vanno rispolverati i diritti fondamentali di ognuno di noi”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: