ULTIM'ORA

Siracusa. La 7 Scogli affronta in casa i Muri Antichi Catania, Coach Baio: “grinta, personalità e carattere contro i catanesi”


7 scogli - siracusatimesNews Siracusa: torna tra le mura amiche la 7 Scogli che domani, alle ore 15:15, presso la piscina “Paolo Caldarella”, affronterà i Muri Antichi Catania che nella partita di andata si imposero per 9 a 8 al termine di una gara molto combattuta ed equilibrata risolta allo scadere da Marchese.

Da allora, entrambe le squadre sono cresciute e sono riuscite a raggiungere una tranquilla posizione di classifica con gli aretusei già matematicamente salvi con quattro giornate di anticipo e con i catanesi che, a seguito dell’importante vittoria di sabato scorso contro l’Arechi Salerno, sono riusciti a raggiungere quota 25 punti che significa salvezza certa al 99%.

In casa 7 Scogli, si respira, da un lato, un clima di grande soddisfazione per il raggiungimento dell’obiettivo preventivato ad inizio stagione ottenuto senza patemi e con largo anticipo, dall’altro, si percepisce grande voglia di riscatto a seguito delle tre sconfitte consecutive subite in casa contro la Nuoto Ct e fuori casa contro l’Arechi Salerno e contro la Rari Nantes Latina maturate, sia per la situazione di grande emergenza in termini di indisponibili ed infortunati che oramai da tre settimane ha colpito la squadra siracusana, sia per demeriti propri.

In settimana, gli uomini di coach Aldo Baio si sono allenati regolarmente, analizzando la partita contro il Latina che per tre tempi è stata giocata molto bene dai bianco-blue che hanno iniziato il quarto tempo con tre goal di vantaggio vanificando il tutto nell’ultima frazione di gioco vinta con un secco 4 a 0 dai laziali che hanno sfruttato al meglio alcune clamorose ingenuità commesse dai siracusani.

Mercoledì, la 7 Scogli ha svolto il consueto test amichevole a Catania, presso la piscina “Francesco Scuderi”, contro la Nuoto Catania, dal quale Aldo Baio ha tratto interessanti spunti di analisi e riflessione che fanno ben sperare per il match di domani.

Al termine dell’allenamento di ieri abbiamo intervistato l’allenatore aretuseo che ha dichiarato:” Domani, al cospetto di un’ottima squadra, magistralmente allenata da mister Mauro Maugeri, composta da ottimi giocatori e da “lussi” per la categoria come Aurelio Scebba e Toni Barbaric, mi aspetto molto dai miei giocatori in termini di impegno, sacrificio, attaccamento ai colori sociali, grinta, personalità e carattere.

Servirà una prova convincente e determinata per avere la meglio sui catanesi allo scopo di offrire ai nostri numerosi tifosi una prova degna della società che rappresentiamo che ci consenta di interrompere il pericoloso trend negativo intrapreso”.

Appuntamento quindi fissato per domani, alle ore 15:15, presso la piscina “Paolo Caldarella”. Dirigeranno l’incontro i Sig.ri Brasiliano e Ferrari.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: