ULTIM'ORA

Siracusa. L’ Eurialo in campo domenica a Ragusa con le nuove maglie alla ricerca della terza vittoria consecutiva


eurialo-siracusa-times

News Siracusa: a Ragusa domenica pomeriggio, con inizio ore 17,30, l’Eurialo proverà ad allungare la serie utile battendo l’Antares che, in classifica ha gli stessi punti (4) delle siracusane. La squadra sta bene e vuole continuare a stupire.

“Dipende solo da noi – dice il tecnico Luca Scandurra – Non conosco le potenzialità dell’Antares ma, a prescindere dalla qualità delle avversarie, noi dovremo interpretare la gara nel modo migliore giocando con determinazione e spirito di sacrificio. Le ragazze stanno crescendo anche sotto questo profilo e sono abbastanza fiducioso, anche se consapevole che sarà, come tutte, una partita complicata”.

Non ci sarà l’infortunata Roberta Di Mauro, sarà invece tra le convocate Alessia Longo, che si è ormai quasi completamente ripresa dall’infortunio alla caviglia.  “Partirà dalla panchina e non so se la manderò in campo – spiega Scandurra – Dovrà sentirselo lei e, in ogni caso, se non sarà necessario, non la farò giocare”. Tornerà ad allenarsi lunedì invece Roberta Di Mauro (anche lei alle prese con una caviglia in disordine), anche se in maniera lieve e senza forzare.

A Ragusa l’Eurialo scenderà in campo per la prima volta in questa stagione, con le nuove maglie, quelle consegnate alla società ieri pomeriggio dal main sponsor Umberto Genovese. Sono personalizzate e saranno utilizzate esclusivamente per le partite del campionato di serie D. Per quelle delle categorie giovanili, le siracusane continueranno ad indossare le consuete maglie usate fino ad ora.

Mercoledì, nella categoria under 16, hanno superato in casa l’Aurora con il punteggio di 3-0 (25-8, 25-19, 25-19). A senso unico il primo parziale,  dominato dall’Eurialo. Avvio di secondo appannaggio delle ospiti, che attaccano bene la profondità, annullando la difesa delle verdeblu. L’Eurialo va sotto anche di una decina di punti, ma reagisce e, grazie ad una mezza dozzina di aices consecutivi di Rebecca Tanasi, si riporta sotto, annullando il gap e pareggiando sul 14-14. Poi allunga, le ospiti vanno in affanno e la compagine di casa vince 25-19. Equilibrato anche il terzo set, vinto comunque dalla squadra più forte.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: